I “Tièzeri” vincono la Gingko

Ieri a Castello di Fiemme sono stati i “Tiezeri” a dominare la gara maschile della Ginkgo Staffetten con i fondisti Paolo Fanton, Simone Varesco, Nicolò Zorzi, Matteo Iellici e Stefano Mich. Paolo Fanton ha preso subito la testa ed ha allungato generosamente tanto da arrivare al primo cambio con quasi 5’ sulle formazioni Wünderbockal e Team Robinson Trentino, praticamente appaiati, e facendo registrare il best time di frazione di tutte le categorie. Simone Varesco ha guadagnato quasi due minuti nella frazione più breve, best time pure lui, poi nella terza Nicolò Zorzi ha dato un’altra sferzata e non poteva essere da meno dei compagni col miglior tempo di frazione, con altri minuti ad accrescere il vantaggio che a questo punto metteva la vittoria su un piatto d’argento, ma Matteo Iellici, mascotte della squadra, faceva ancora meglio di tutti. In ultima frazione era schierato Stefano Mich, atleta delle lunghe distanze del Team Futura: al cambio il vantaggio de “I Tiezeri” era salito a 12’ e questo ha messo tranquillo il teserano, che ha solo amministrato la gara e lasciando sul terreno agli avversari 2’. I cinque hanno chiuso col tempo di 1h54’43”, i Wünderbockal a 2h4’37 e il Team Robinson Trentino poco distante.

Tra le donne vittoria delle lagarine “Le Betoneghe di Crusque” (Monica Giordani, Federica Scrinzi, Claudia Andrighettoni, Sara Baroni e Carlotta Uber), che hanno surclassato le fiemmesi di “Donna Dinamica”, di solito protagoniste in Val di Fiemme (Veronica Bello, Giulia Dallio, Sara Sommavilla, Katia Tavernar e Roberta Tarter).

Nella categoria mix è stata un’altra squadra di impronta fondistica a vincere, con Giacomo Gabrielli, Ilenia Defrancesco, Anna Santini, Giovanni Ticcò e Andrea Dagostin.

Gara incerta fino all’ultimo nella Ultra Ginkgo: il fondista Simone Daprà si è incollato alle calcagna dello specialista, tra il resto vincitore del 2019, Matteo Vecchietti, poi nel finale è sgusciato via andandosi a gustare l’applauso del pubblico con un vantaggio di quasi 1’. Terzo posto per Thomas Guadagnini. Al femminile gara in solitaria per Virna Mattivi.

Prima edizione anche della Mini Ginkgo, con i fratelli Balliana a prevalere sui Caviola per un’inezia.

Prima edizione anche della Mini Ginkgo, con i fratelli Enrico e Riccardo Balliana a prevalere su Marianna e Mirco Caviola per un’inezia. Al terzo posto Maddalena Delvai e Angelica Ciresa.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento