Il 13 agosto a Moena la finale di Miss Soreghina

La ricerca per la nuova ambasciatrice di Marcialonga è ufficialmente iniziata.

Lo scorso 24 luglio è stata assegnata la prima fascia di Miss Soreghina durante la serata di Miss Italia ospitata nella location “green” del Tesino Golf Club di Pieve Tesino, in Trentino. Hanno sfilato ben 18 ragazze davanti agli occhi attenti dei vari giurati presentati dalla conduttrice Sonia Leonardi. A ricevere la fascia di ‘Miss Soreghina Tesino’ è stata la studentessa diciottenne di Levico Terme Eleonora Dallago con la forte passione per lo sport: pratica equitazione a livello agonistico e si diverte a giocare a tennis e a golf nel tempo libero. A premiarla sul palco è salita Barbara Vanzo, mentre il sindaco Oscar Nervo, assieme alla giurata Silvia Baldessari, ha incoronato la reginetta Enrica Rossi di Borgo Valsugana con il titolo di Miss Tesino.

Martedì 26 invece i riflettori si sono spostati a Canazei, in Val di Fassa, dove si è svolta la seconda serata presso il Teatro Gran-Tobià all’interno dell’Hotel Caminetto. La fascia di ‘Miss Soreghina Canazei’, consegnata dal sindaco di Moena Alberto Kostner, è andata alla meranese Viola Ruffo, studentessa al Liceo delle Scienze Umane, giocatrice di pallavolo e fan numero uno del cantante Vasco Rossi. La vincitrice della serata di Miss Italia, Miss Miluna Canazei, è stata la diciannovenne Giulia Barberini di origini milanesi ma che ora vive a Trento, dove frequenterà l’Università di Lingue.

Il Tour del concorso nazionale di Miss Italia ha fatto tappa sabato 30 a Pinzolo, nel cuore della Val Rendena. In Piazza Carera ha sfilato la diciottenne di Rovereto Elisa Zandonai: bella, sportiva, sorridente e con una forte passione per le lingue straniere, pratica nuoto e palestra. L’assessore del comune di Moena Felice Canclini ha consegnato a lei la fascia di ‘Miss Soreghina Pinzolo’, mentre l’altrettanto sportiva Francesca Stenghel di Pergine Valsugana ha vinto invece la serata.

Eleonora, Viola ed Elisa conquistano così il ‘pass’ per accedere direttamente alla finale del 13 agosto a Moena per il titolo di Miss Soreghina. In attesa della finale, però, è in programma ancora l’ultimo appuntamento a Scena, in Alto Adige, il 10 agosto.

A Moena, storica sede di partenza della celeberrima ski-marathon Marcialonga del prossimo 29 gennaio, si scoprirà la nuova Soreghina che si porterà a casa il gioiello simbolo della Magnifica Comunità di Fiemme oltre al premio in denaro offerto da ITAS Assicurazioni.

FOTO: da sinistra Eleonora Dallago, Viola Ruffo ed Elisa Zandonai – Newspower

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento