Il fondo italiano cambia faccia

Il fondo italiano cambia faccia in vista della stagione olimpica. Alfred Stauder, già tecnico giovanile nella passata stagione, assume la direzione agonistica delle Nazionali. Capo allenatore della squadra A maschile sarà Fulvio Scola, mentre a Stefano Saracco sarà affidata la squadra Milano Cortina 2026 maschile. Capo allenatore della squadra A e Milano-Cortina 2026 femminili sarà Renato Pasini. Nei prossimi giorni saranno ufficializzate le squadre e gli staff tecnici completi.
Un’altra novità riguardante il fondo azzurro è stata comunicata in questi giorni dalla FISI: la Federazione Italiana Sport Invernali e la Russian Ski Association (Federazione russa dello sci) hanno concluso un accordo di collaborazione che prevede la partecipazione di Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani al gruppo di lavoro guidato dal tecnico tedesco Markus Cramer e composto, oltre agli azzurri, da quattro tra i più forti fondisti russi: Gleb Retivych, Sergej Ustjugov, Artem Maltsev ed Evgeniy Belov. Si costituisce così un gruppo di lavoro internazionale, con l’obiettivo di massimizzare la preparazione estiva ed autunnale dei campioni azzurri e russi e preparare così al meglio l’appuntamento con le Olimpiadi di Pechino del febbraio 2022. L’intenzione del progetto è quella di sperimentare nuove metodologie di lavoro e di intensità dello stesso e scambiare le conoscenze tecniche italiane e russe per permettere una crescita dei settori nordici di entrambe le nazioni.


Foto: Fisi

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento