Il Sass Pordoi si tinge di rosa

Non è stata l’enrosadira a colorare di rosa nei giorni scorsi il Sass Pordoi. Questa volta a tingere la parete dolomitica è stato il Giro d’Italia. Tutte le località di tappa dell’edizione 2021 hanno, a un mese dalla partenza del Giro, illuminato con il colore della carovana ciclistica le loro bellezze. In questo modo, i luoghi protagonisti della gara hanno voluto ribadire l’orgoglio di farne parte. 

Anche Canazei, da dove partirà il 26 maggio la diciassettesima tappa, ha  illuminato il Sass Pordoi e la rotatoria dove svetta il trofeo del Giro.  Nelle stesse ore, si tingevano di rosa la Mole Antonelliana, la tomba di Dante Alighieri a Ravenna, la Campana dei Caduti di Rovereto, Palazzo Marino a Milano e tanti altri monumenti di tutta la penisola.

Per il Giro d’Italia inizia così il conto alla rovescia…

Foto: www.giroditalia.it

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento