Impara a combattere… per scegliere di non farlo!

L’istruttore di karate kyokushin Alessandro Caviola presenta l’associazione ASD Karate Aurai, di cui è presidente.

 

NOME DELL’ASSOCIAZIONE

A.S.D. KARATE AURAI

La parola AURAI deriva dal termine pre latino “aur” e significa “spazio erboso attorno all’acqua”. Da questo termine è probabilmente derivato l’odierno toponimo Lagorai. Come fondatore dell’associazione, ho voluto unire la parola giapponese KARATE (ovvero “mani nude” ) con un termine antico ed originario della nostra zona per ribadire l’affetto che ci lega alla nostra terra.

 

ATTIVITÀ PROPOSTA

La principale disciplina della scuola di arti marziali Karate Aurai è il kyokushin, ovvero il karate a contatto pieno. Organizziamo anche corsi di taiji quan e autodifesa per donne.

 

ANNO DI FONDAZIONE

Ho iniziato ad insegnare in Valle di Fiemme nel 2013, dopo diversi anni trascorsi in Giappone per imparare la lingua e questo particolare stile di karate. Per 6 anni ho collaborato con il Centro Benessere Areté Club. Nel 2019 ho fondato la scuola di arti marziali A.S.D. KARATE AURAI, aprendo una sede sociale tutta nostra.

 

AMBITO TERRITORIALE

La sede della scuola si trova a Cavalese, in via Marmolaia, presso l’ex fabbrica Rizzoli Cucine: è stata pensata e realizzata come un vero e proprio DŌJŌ, lo spazio che in Giappone viene dedicato alla pratica delle discipline tradizionali, come le arti marziali o la calligrafia; un luogo attrezzato dove seguire gli atleti e gli allievi in maniera seria e professionale. L’idea è proprio quella di garantire alle Valli dell’Avisio un polo culturale duraturo e indipendente, dove l’amore per il territorio e per la nostra gente vanno di pari passo con le arti marziali insegnate con passione. La maggior parte dei nostri allievi provengono dai comuni di Cavalese, Castello Molina di Fiemme e Ville di Fiemme. Non mancano però iscritti provenienti da Tesero, Panchià, fino addirittura a Predazzo, Capriana o Trodena.

 

A CHI SI RIVOLGE

La scuola di karate kyokushin ospita quattro classi: avviamento (bambini dai 4 ai 7 anni), ragazzi (8-12 anni), età dello sviluppo (13-16 anni) e adulti (dai 17 anni in su). I corsi di taiji quan ed autodifesa per donne sono invece rivolti solo agli adulti, o comunque ai giovani di almeno 14 anni.

 

COSA OFFRE

Il karate kyokushin è un’arte marziale giapponese che ha come scopo quello di allenare il corpo e la mente in modo intensivo, così da fornire ad ogni praticante mezzi concreti per difendersi in caso di necessità e conservare un’ottima salute psicofisica. Organizziamo anche corsi di autodifesa per donne per fornire a tutte le interessate una preparazione fisica di base e le principali abilità necessarie a tutelare la propria incolumità nella vita di tutti i giorni. Da circa un anno promuoviamo anche il taiji quan, l’antica disciplina cinese basata sul movimento consapevole e sulla respirazione, conosciuta in tutto il mondo per gli enormi benefici. Salute, miglioramento della postura e della respirazione, lucidità mentale, sana attività motoria. 

 

QUALI COMPETENZE MOTORIE INSEGNA

Lo scopo principale è quello di formare individui forti e in salute. La nostra filosofia si basa sull’efficienza motoria totale. Quindi lo scopo non è solo quello di combattere con calci, pugni e prese, ma di ottenere tutte le abilità fisiche necessarie per muoversi bene in qualsiasi attività. Ad esempio cadere senza farsi male, correre in maniera corretta, saltare nel modo giusto ed imparare ad ascoltare il proprio corpo in ogni situazione. Non importa il livello iniziale con cui si comincia, il percorso è graduale e proporzionato alle capacità di ognuno.

 

CHE EMOZIONI REGALA

Sicurezza in se stessi! Nonostante la situazione felice delle nostre valli, dove possiamo godere di ampi spazi verdi e suggestive passeggiate fra boschi e montagne, la società di oggi ci porta a muoverci poco. Muoversi meno e con meno qualità significa allontanarsi dalla nostra natura; significa perdere autostima e voglia di migliorare. E cosa c’è di più naturale ed ancestrale del movimento? L’emozione che cerchiamo è quella fra le più primordiali, conoscere a fondo il nostro corpo e sapere esattamente cosa aspettarci da esso. Quando si impara a lottare, difendere la distanza, correre, schivare, allora la nostra mente diventa come un monitor attraverso cui possiamo avere sotto controllo tutti gli strumenti che Madre Natura ci ha donato. Questo regala la gioia e la sicurezza di poter contare su se stessi e sulle proprie risorse mentali e fisiche.

 

COSA TRASMETTE

L’educazione civica e il rispetto per l’ambiente sono alla base della nostra filosofia. Seguendo la filosofia delle arti marziali, incoraggiamo praticanti e atleti di qualsiasi età a dimostrare nella vita quotidiana lo stesso senso di responsabilità appreso nel DŌJŌ (luogo di allenamento), ad esempio comportandosi con educazione e rispetto per gli altri. Inoltre, rammentando sempre la fortuna che abbiamo nel vivere in un posto bellissimo, incoraggiamo al vivere sostenibile. Ad esempio collaborando con i comuni nelle giornate di pulizia ambientale, oppure organizzando gite ed allenamenti fuori porta volti a trasmettere l’amore per la vita all’aria aperta. Nel caso dei bambini o dei ragazzi, questi valori diventano ancora più importanti, considerando che essi rappresentano letteralmente il nostro futuro.

 

PROGETTI FUTURI

Sicuramente fra le nostre priorità, non appena la situazione sanitaria lo consentirà, svetta l’organizzazione di una seduta di esami per il passaggio di cintura qui in Val di Fiemme. Molti dei nostri studenti attendono da quasi due anni di poter sostenere l’esame di cintura, obiettivo molto importante, ma che necessita della presenza del responsabile nazionale shihan Tsutomu Wakiuchi per poter essere concretizzato. Lo scorso anno, sempre a causa della pandemia, abbiamo dovuto sospendere entrambi i tornei che avevamo programmato (uno a Tesero e uno a Cavalese); aspettiamo quindi con entusiasmo che ci siano le condizioni per organizzarne uno quest’anno.

 

EMERGENZA COVID

La pandemia in corso sta mettendo in grave pericolo la sopravvivenza di moltissime società ed associazioni sportive. In questi ultimi mesi abbiamo cercato di coinvolgere i bambini tenendo regolarmente lezioni online sulla piattaforma Google Meet, godendo di una discreta partecipazione. Prestando attenzione al distanziamento e al numero di persone massimo consentito, con il gruppo adulti ci ritroviamo in luoghi all’aperto per allenarci in compagnia.

 

L’ASSOCIAZIONE IN UN MOTTO

Karate Aurai: “Imparare a combattere per scegliere di non farlo”

 

CURIOSITÀ 

Nelle classi dei giovani, teniamo una volta a settimana un allenamento in lingua giapponese. Questo per fornire ai bambini stimoli nuovi e l’opportunità di imparare le basi ed alcune semplici frasi nella lingua del karate.

 

CONTATTI

Alessandro Caviola, responsabile associazione e istruttore di Karate Kyokushin e autodifesa femminile – Cell: 345 1616757, e-mail: karate.aurai@gmail.com

 

Stefano Venier, medico agopuntore e insegnante di taiji quan – Cell: 349 260 4441

 

Facebook: Karate Aurai Valle di Fiemme

 

Instagram: karate_aurai

 

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Un commento su “Impara a combattere… per scegliere di non farlo!”

  1. Ottima presentazione delle attività svolte, spero di cuore che la palestra possa riaprire al più presto e continuare a pieno ritmo il karatè, veramente educativo per i ragazzi, io conosco bene solo questa attività perché la frequenta mio nipote Mirko, ma credo che anche le altre siano altrettanto valide.In bocca al lupo Daria Rizzoli

    Rispondi

Lascia un commento