In Fiemme i Campionati italiani di sci dei Vigili del Fuoco

Dal 18 al 20 gennaio la Val di Fiemme ospiterà i Campionati italiani di sci alpino e nordico, snowboard e scialpinismo riservati ai vigili del fuoco. A sfidarsi circa 1150 pompieri in rappresentanza di 164 comandi e corpi.
L’evento è stato presentato presso la sede di Trentino Marketing. L’organizzazione è curata dalla Federazione dei vigili del fuoco volontari del Trentino attraverso l’apposito comitato organizzatore, guidato dall’ispettore dell’unione distrettuale di Fiemme, Stefano Sandri che è intervenuto assieme al vice Edi Niederleimbacher e al comandante del corpo di Tesero Sergio Delvai, per presentare il programma dell’evento, che prenderà il via ufficialmente il via giovedì 18 gennaio alle 18 con la sfilata per le vie di Cavalese e che abbina gare a momenti conviviali.

Hella - We design cool shadows

Le gare di slalom gigante saranno ospitate dalle piste del Cermis a partire dalle 9 di venerdì 19 gennaio, mentre quelle di sci alpinismo si svolgeranno nella stessa giornata ma in notturna, alle 19, in località Castelir a Bellamonte. Il Passo Lavazé sarà invece teatro della gara di fondo, in programma alle 8:30 di sabato 20 gennaio. Alla stessa ora, sulle piste del Cermis, saranno invece protagoniste le competizioni di snowboard.

Il presidente della Federazione, Luigi Maturi, ha evidenziato il grande sforzo organizzativo messo in campo dal Trentino attraverso la componente del volontariato pompieristico, sottolineando come l’aver superato quota 1100 partecipanti rappresenti per il settore e per l’intera provincia un grande motivo di orgoglio e soddisfazione.
Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Francesca Gerosa, Vicepresidente della Provincia e assessore all’istruzione, cultura e sport, politiche per la famiglia, per i giovani e per le pari opportunità, e Roberto Failoni, assessore provinciale all’artigianato, commercio, turismo, foreste, caccia e pesca.

dentelin.eu
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email