Un pezzo del trenino della val di Fiemme col LEGO

C’è anche un pezzo della valle di Fiemme, o meglio del trenino della valle di Fiemme, nello storico trenino di Casella ricostruito con i mattoncini Lego. Un diorama composto da 4.577 pezzi e “firmato” da Marco Fanelli, presidente dell’associazione genovese LiguriaBricks, affiliata a AFDL (Adulti Fan Dei Lego).
Il modellino, realizzato in occasione della mostra Exhibricks 2022, è stato prestato per essere esposto nella stazione di Manin, parte del Museo Diffuso 24 Km della Ferrovia Genova Casella.

L’opera, interamente progettata da Fanelli e costruita dai soci di LiguriaBricks, ha richiesto circa cinque mesi di lavoro di progettazione al computer e due settimane per il montaggio delle varie parti. Nel dettaglio, la ricostruzione della ferrovia riproduce il locomotore 29 Tibb, ex-Sangritana, 1924; la carrozza Bar C22 Breda, originale Fgc, del 1929, ed anche la carrozza C103 Carminati & Toselli e Conti del 1929 proveniente dalla Val di Fiemme le cui carrozze, dopo la dismissione del 1963, vennero utilizzate dalla ferrovia Genova Casella. Grazie a Transdolomites alcuni “pezzi” torneranno in Fiemme nel museo all’aperto del trenino e, pare, anche accanto alla vecchia stazione di Predazzo come parte integrante del nuovo edificio che ospiterà la biblioteca comunale e che si chiamerà a quanto pare “La stazione”.
    “Una bellissima iniziativa che valorizza il trenino della Ferrovia Genova Casella attraverso un passatempo amato da tante persone di tutte le età” ha dichiarato Marco Beltrami, presidente di Amt.
    “Avere un modellino Lego nell’ambito del museo del trenino di Casella è sicuramente un modo di fare promozione totalmente originale perché desterà tantissimo interesse a tutti e non solo agli appassionati dei famosi mattoncini” ha sottolineato l’assessore regionale ai Trasporti.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento