Incontro online sul nostro ruolo nella salute mentale in Fiemme e Fassa

L’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari organizza per sabato 6 marzo una mattinata dedicata alle Valli di Fiemme e Fassa sul tema della salute mentale, dipendenze e progetto Invito alla Vita.
“Il mio ruolo nella salute mentale nelle valli di Fiemme e Fassa” il temo dell’incontro che si terrà online sabato 6 dalle 8.45 a mezzogiorno sulla piattaforma Google Meet.
L’incontro, moderato da Alberto Dellantonio di Predazzo, dopo e le presentazioni, prevede alle ore 9.00 un intervento di Piera Zulian, tecnico della riabilitazione psichiatrica del Centro di salute mentale di Cavalese sul tema “Indicatori di salute mentale, fattori di rischio e protezione”.
Alle 10.00 si parlerà della salute mentale nei servizi territoriali con Pamela Rossi infermiera professionale che interverrà sul ruolo del Centro di salute mentale, e, alle 10.30, Cristina Sighel, tecnico di riabilitazione psichiatrica del Servizio dipendenze, alcologia, antifumo e altre fragilità, che affronterà il tema delle dipendenze nel nostro territorio.
Alle 11.20, Valentina Bardini, tecnico di riabilitazione psichiatrica e referente del Distretto Est per il progetto Invito alla vita, affronterà il tema del suicidio. Alle 12 conclusione con Valentina Bardini discutendo su “Cittadini e Servizi nella lotta allo stigma”.
Per informazioni sulla partecipazione e iscrizioni c’è l’email valentina.bardini@apss.tn.it.

L’associazione Auto mutuo aiuto, informa inoltre che stanno cercando una persona disponibile a facilitare il gruppo di auto mutuo aiuto per amministratori di sostegno delle Valli di Fiemme e Fassa (al momento online); si tratta dell’impegno di un incontro al mese. Gli interessati possono contattare Erika Bugna all’e-mail gruppi@automutuoaiuto.it o al numero 0461-239640.

Francesco Morandini

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento