John Scofield Quartet al Dolomiti Ski Jazz

Dolomiti Ski Jazz: John Scofield Quartet. Teatro Navalge (Moena), sabato 16 marzo ore 21.00

 “Yankee Go Home” è l’affettuoso titolo che John Scofield ha dato al suo ultimo progetto che affronta un repertorio musicale della sua terra natale. Una band “roots- rock-jazz” che spazia tra i successi americani del rock, del folk e del jazz. In questo progetto, Scofield si riconnette con molte delle radici Rock’n’Roll di quando era adolescente, naturalmente colorate dai suoi 50 anni di grande carriera.

John Scofield, con suo quartetto, suonerà questa sera alle ore 21 al Navalge di Moena, per l’ultima serata della 26° edizione del Dolomiti Ski Jazz. Sarà accompagnato da Jon Cowherd (già con Brian Blade Fellowship e Cassandra Wilson), Vicente Archer (già con Robert Glasper, Louis Hayes e Scofield Combo 66) e Josh Dion. Nel repertorio troveremo alcuni classici di Neil Young, Stevie Wonder, Grateful Dead e Buddy Holly, accanto a perle di Pharoah Sanders e Leonard Bernstein, oltre ad una manciata di brani originali.

Nato in Ohio nel 1951, dopo un apprendistato nei gruppi di Gerry Mulligan, Chet Baker, Billy Cobham & George Duke, Charles Mingus, Gary Burton e David Liebman, nel 1982 Scofield entra a far parte della band di Miles Davis. Da allora la sua carriera non ha conosciuto momenti di arresto. Tra le collaborazioni successive spiccano il vertice chitarristico con Pat Metheny e il duraturo sodalizio iniziato nel 1998 con il trio Medeski, Martin & Wood.

La band: John Scofield (chitarra), Jon Cowherd (pianoforte), Vicente Archer (basso), Josh Dion (batteria).

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email