la compagnia “Aldebaran” di Ziano in trasferta a Trento

La compagnia Aldebaran didi Ziano di Fiemme sarà in trasferta a Trento domenica 27 febbraio per il settimo appuntamento con la 25ª edizione della rassegna «La Vetrina del Teatro Co.F.As.» con la commedia dialettale «Le galine del sior Günther» che sarà rappresentata al teatro San Marco alle ore 16.00 in sostituzione dello spettacolo «Conoscerebbe scopo matrimonio» che la Filodrammatica «La Sortiva» di Denno non potrà mettere in scena a causa dell’improvvisa indisponibilità di uno degli interpreti.
«Le galine del sior Günther» è uno spettacolo tratto da Agenzia Matrimoniale, un testo di Stefano Palmucci (sottotitolo «Moglie e buoi dei paesi tuoi, amanti e badanti di paesi distanti») che Giusy Zanvettor ha adattato e tradotto in dialetto, curandone anche la regia.
La vicenda è ambientata in uno splendido paesino, circondato da prati in fiore e da maestose montagne.
Qui viveva il signor Günther, stimato allevatore di galline. Le sue galline bellissime, di ogni razza e tipo e dai mille colori, correvano libere e felici nell’immenso prato che circondava la piccola baita dove il signor Günther viveva con la sua famiglia.
Ma un giorno, un’anziana signora ed un uomo solo, si rivolgono a lui cercando aiuto per risolvere un loro problema. Ma forse si tratta di un’altra storia, e di un altro signor Günther…
L’allestimento curato dalla Compagnia di Ziano di Fiemme vede in scena un nutrito cast di interpreti, con larga rappresentanza femminile: 7 attrici (Licia Zanon, Riccarda Paluselli, Vanda Longo, Maria Letizia Vanzetta, Beatrice Varesco, Luisa Dellagiacoma, Gaia Croce) e 4 attori (Stefano Deflorian, Massimo Vanzetta, Stefano Ganarini, Gianfranco Polato).
Per accedere alla sala sarà necessario essere muniti di Green Pass rafforzato ed è inoltre previsto l’obbligo di indossare mascherine di tipo FFP2.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento