La “fame dello Zanni” di Dario Fo con Matthias Martelli

Domenica 13 agosto il Festival “Contavalle” propone in piazza della Chiesa a Lisignago lo spettacolo “La fame dello Zanni” tratto da Mistero Buffo di Dario Fo e Franca Rame, per la regia di Eugenio Allegri.

In scena Matthias Martelli nei panni di Dario Fo, premio Nobel per la letteratura, che ha composto con maestria questo monologo che va alle radici del teatro: in uno spazio vuoto l’attore evoca mondi e personaggi, facendo esplodere l’immaginazione del pubblico, in un mix di ironia e satira, fra lingue inventate, grammelot, uso istrionico del corpo e della gestualità.

La Fame dello Zanni, fra le più note giullarate di Dario Fo, è il racconto di una fame disperata, grottesca e smodata, che spinge lo Zanni, prototipo di tutte le maschera della Commedia dell’Arte, a mangiare se stesso pur di saziare il suo irresistibile appetito. Lo Zanni, tuttavia, non è una figura astratta, ma la metafora di tutti i derelitti, gli sconfitti, gli “affamati” che ancora oggi cercano riscatto. A interpretare tutto ciò è Matthias Martelli, erede della tradizione giullaresca e di Dario Fo, che
riscopre in nuove forme e con nuovi linguaggi questa antica e sorprendente arte teatrale.

Fassa Coop

 

Dorigoni

In caso di pioggia presso il Teatro di Cembra

Matthias Martelli
Attore, autore, giullare.
Ha vinto i premi Alberto Sordi, Locomix e Uanmensciò con Il Mercante di Monologhi da lui scritto e interpretato, con oltre 300 repliche all’attivo. Calca palcoscenici in Italia ed Europa con i suoi sorprendenti spettacoli: da Mistero Buffo a Raffaello, da Dante, al Mercante di Monologhi a Fred!
Rodolfo di Giammarco sui iRobinson di “Repubblica” lo definisce come «un attore-treno, un campione dinamico, specialista nella mimetica che pesca nella risata», Osvaldo Guerrieri scrive su “La Stampa”: «pirotecnico, si rivela irresistibile», mentre London Theatre definisce il Mistero Buffo di Martelli come «la più avvincente pièce di teatro fisico cui si potrebbe assistere nell’arco di una vita». Lo trovate in giro, vivo, per città, teatri, piazze e paesi d’Italia e d’Europa con i suoi spettacoli.

Immobiliare Scorpion
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email