La FIGC consente il tesseramento dei minori ucraini

La Federazione Italiana Giuoco Calcio, con un comunicato condiviso anche dal Comitato FIGC Trentino, offre la possibilità di tesseramento ai giovani ucraini in fuga dalla guerra

I minori provenienti dal Paese potranno, infatti, essere tesserati, in ambito dilettantistico e nei settori giovanile e scolastico, fino alla fine di questa stagione sportiva. Sarà la Federazione a farsi carico degli oneri e della copertura assicurativa. Restano valide le disposizioni in materia di prevenzione sanitaria. 

La richiesta va sottoscritta da uno dei genitori, se in Italia, o da chi rappresenta legalmente il minore. Il tesseramento sarà valido fino al 30 giugno 2022.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento