La Rosa Bianca si presenta

L’Istituto “La Rosa Bianca” di Cavalese e Predazzo dedicherà un’intera settimana all’orientamento: dal 30 novembre al 4 dicembre a partire dalle 18.00 si terranno online gli incontri di presentazione dei vari indirizzi. Si inizia il CAT (Costruzioni Ambiente e Territorio) lunedì 30; martedì 1 dicembre sarà la volta del liceo linguistico; mercoledì 2 spazio agli indirizzi Amministrazione Finanza e Marketing e Turismo dell’Istituto Tecnico Economico di Predazzo; per continuare poi giovedì 3 con il nuovo liceo delle scienze umane e venerdì 4 con il liceo scientifico.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno online su piattaforma Google Meet; il link per accedere è disponibile alla pagina rosabianca.tn.it nella sezione dedicata all’orientamento in entrata.

Come già reso noto, l’Istituto Rosa Bianca ha in serbo alcune novità per il prossimo anno scolastico, a partire dall’introduzione della settimana corta con lezioni dal lunedì al venerdì per tutti gli indirizzi di entrambe le sedi. Con la nuova organizzazione oraria la scuola intende rispondere ad un’esigenza sempre più diffusa tra le famiglie del territorio. A riprova di ciò, il sondaggio proposto sia alla componente genitoriale che studentesca ha visto più del 60% dei favorevoli, incontrando apprezzamento anche dagli studenti fortemente impegnati nell’attività agonistica. L’Istituto ormai da anni porta avanti il Progetto Scuola Sport, ripreso da numerose altre realtà, che permette agli studenti atleti di conciliare l’impegno sportivo con quello scolastico, incrementando quindi la possibilità di successo su entrambi i fronti.

La capacità di far fronte all’emergenze è ben nota all’utenza – si legge in una nota dell’istituto. La scuola ha saputo riorganizzarsi in tempi record e gli studenti non hanno perso un solo giorno di lezione. Particolarmente gradita la possibilità data a tutti di poter svolgere almeno un giorno in presenza, una boccata d’aria per la maggior parte degli studenti e la possibilità di tornare ad una quasi normalità almeno per alcune ore in settimana.

Di questo, nonché dei vari progetti, dell’Alternanza Scuola Lavoro, delle iniziative portate avanti in collaborazione con molte realtà locali si parlerà la settimana prossima. L’invito è aperto a tutti gli interessati! 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento