La Sportiva raddoppia il premio di risultato per la propria popolazione aziendale 

La Sportiva, azienda della Val di Fiemme leader mondiale nella produzione di calzature e abbigliamento tecnico per gli sport di montagna, ha annunciato lo scorso 12 giugno, in accordo con la rappresentanza sindacale, l’introduzione di nuove iniziative volte a migliorare la qualità della vita lavorativa e personale dei propri dipendenti in linea con i piani di sviluppo aziendale. La recente acquisizione di Meet Italia e l’ampliamento della capacità produttiva vanno di pari passo con l’incremento di investimenti in formazione e servizi volti alla popolazione aziendale.

Per l’azienda trentina il benessere dei dipendenti in armonia con la comunità è un aspetto fondamentale per il proprio sviluppo strategico, insieme alla sfida di attrarre nuovo personale in una valle alpina ai piedi delle Dolomiti. Costruire un ambiente di lavoro gradevole in ascolto delle esigenze dei dipendenti e integrato nel contesto sociale della Val di Fiemme rappresenta un fattore abilitante fondamentale a cui tendere costantemente per offrire ai dipendenti sia il life-work balance desiderato, ma anche rinnovare l’orgoglio di appartenere a questa organizzazione imprenditoriale unica, con i suoi valori e la sua storia ormai centenaria.

Hella - We design cool shadows

Dopo le tante iniziative introdotte negli scorsi anni, come il programma di welfare aziendale, l’inserimento di bus navetta da Trento e dalla Val di Fassa – per permettere ai dipendenti di raggiungere il polo di Ziano in modo comodo e rispettoso dell’ambiente – l’incremento della flessibilità oraria in ingresso e uscita, ma anche i corsi di avvicinamento e condivisione della montagna riservate al personale, La Sportiva quest’anno ha introdotto un’ulteriore slancio verso la propria popolazione, decidendo di raddoppiare il premio di risultato per i propri dipendenti e il continuo investimento in welfare e benessere per le persone.

La cifra stabilita in accordo con la rappresentanza sindacale per il 2024, infatti, raddoppia rispetto al 2023, passando da 1.250€ a 2.500€ su base annua. L’obiettivo è di incentivare la produttività, ma soprattutto rendere più attrattiva l’azienda per figure professionali specializzate, così come per operai che intendono costruirsi una carriera in una realtà intenzionata a investire profondamente sul futuro. Saranno previsti criteri di presenza, riconoscendo la partecipazione al conseguimento degli obiettivi aziendali. L’impegno contratto da La Sportiva verso la sua popolazione non si limita al 2024, in accordo con le RSU è stato definito un dettagliato piano di ingressi per rendere stabile nel medio periodo l’aumento del premio legato ai risultati aziendali.

Cemin Sport

Un progetto ambizioso che la famiglia Delladio sposa con un duplice obiettivo: migliorare il benessere personale di chi ogni giorno si impegna per contribuire alla crescita dell’azienda e attrarre nuovi talenti nel distretto di Ziano di Fiemme, cuore pulsante della produzione di scarpette da arrampicata e scarponi da alta quota nelle loro espressioni di massima tecnicità. La Sportiva si impegna ogni giorno per migliorare l’esperienza complessiva di lavoro in azienda,incrociando l’attenzione per le persone con i bisogni di business e di crescita per garantire un futuro prospero a tutta la Comunità.

 

Martino Vanzo
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento