La Tamburello Cornacci chiude la stagione

Si è concluso il campionato provinciale trentino di serie D del Gruppo Sportivo Dilettantistico Tamburello Cornacci – Tesero. Dopo una stagione non di certo memorabile, la squadra teserana ha portato a casa nell’ultima partita del girone di ritorno un ottimo 6-4 6-4 contro i padroni di casa dell’APD Vigor Nave San Rocco. Classificatasi ultima nel girone (del quale facevano parte Noarna – vincitrice del campionato, Nave San Rocco,  Mezzolombardo e Sabbionara), la Cornacci ha sfidato per il cucchiaio di legno l’ASD Fontigo (squadra trevigiana che gioca però nel campionato trentino). Cucchiaio di legno che è però sfumato. 

“Abbiamo pagato le difficoltà di allenamento – commenta Michele Vinante -. Non abbiamo squadre vicine con cui confrontarci in partite amichevoli, quindi la preparazione è esclusivamente interna. Inoltre, la tempesta Vaia ha seriamente danneggiato la pavimentazione del campo da gioco, lo sferisterio. Nel 2019 non abbiamo potuto utilizzarlo per competizioni ufficiali e abbiamo giocato l’intero campionato in trasferta; quest’anno siamo riusciti a renderlo agibile, ma sono necessari dei lavori di sistemazione. Fortunatamente il Comune interverrà (i lavori dovrebbero iniziare in autunno) con un progetto che prevede la sostituzione della terra rossa con manto sintetico, soluzione che ci dovrebbe permettere un maggior periodo di utilizzo stagionale e che renderà la struttura più versatile, adatta anche ad eventi di altro tipo. Siamo dei pionieri in questo senso e speriamo di poter ospitare in futuro partite amichevoli di alto livello di squadre che vogliono testare la pavimentazione sintetica”.

Chissà se questo intervento aiuterà la società a rilanciarsi, ricominciando anche a investire sul settore giovanile, per tornare agli allori di un tempo. Nel 2010, infatti, la formazione teserana ha conquistato il titolo di campione provinciale di serie C sfiorando la promozione in serie B nazionale.

Nella foto: Michele Vinante (direttore di gara), Benedetto Vinante (presidente), Roberto Zeni, Giovanni Cattoi, Claudio Varesco (allenatore e giocatore), Giulia Zeni (segretaria), Christian Senettin (vicepresidente), Diego Trettel (direttore di gara). Accosciati: Josef Vinante, Stefano Varesco, Isaia Tonini, Giorgio Zanon, Manuel Bellante, Davide Tomasi.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento