L’attrazione dei passi: cosa c’è oltre le cime?

Giovedì 3 agosto iniziano a Predazzo gli aperitivi con l’autore d’agosto. Si apre con il giornalista di viaggi Tino Mantarro, che porterà a Predazzo “L’attrazione dei passi” (Ediciclo Editore), un invito a scoprire cosa c’è oltre le cime. L’incontro si svolgerà nell’aula magna del municipio alle ore 17.30.

Dopo il successo di “Nostalgistan. Dal Caspio alla Cina. Un viaggio in Asia Centrale” (Ediciclo Editore, 2019), Tino Mantarro torna a Predazzo con un’apologia dei passi e del guardare oltre, per comprendere quelli che sulla carta sono degli spartiacque tra culture e invece sono finestre su altri mondi. Il desiderio di salire in cima per poter conquistare un pezzo di orizzonte e un’altra avventura.

Laureatosi in storia contemporanea con una tesi in geografia Mantarro vorrebbe diventare antropologo. Trova una sintesi a tutte queste inclinazioni iscrivendosi alla Scuola di giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Dopo alcune collaborazioni con quotidiani, settimanali e mensili, nel 2007 approda a Touring, il mensile del Touring Club Italiano.

Fassa Coop

Da allora viaggia in Italia e ovunque riesca ad andare, meglio se in Asia o nelle repubbliche ex sovietiche.

Come consuetudine al termine dell’incontro sarà offerto un aperitivo a cura di Saporita Show & Food di Ventura Margherita.  Gli autori sono omaggiati da alcuni prodotti dell’azienda agricola locale principi attivi Quantity over Quality che segue interamente la filiera della produzione dei prodotti biologici a km 0. La Libreria Lagorai, partner del progetto, sarà presente all’appuntamento con copie dei libri dell’autore per chi desidera acquistarli e per il firma copie.

Il prossimo appuntamento vedrà protagonista Stefano Santomauro con un doppio appuntamento il 9 e il 10 agosto con “Like”, libro e spettacolo sulle nevrosi del nuovo millennio: i social e l’iperconnessione.

Immobiliare Scorpion
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email