“Liberi”: a teatro nel ricordo di Alessandro Conti

“Anche solo pensare che la natura sia un bene e che quindi possa essere vendibile, che addirittura possa avere un prezzo, è un pensiero incosciente, insensato e, per certi versi, folle.”

Alessandro Conti, prematuramente scomparso, scriveva queste parole nella sua tesi di laurea, che l’associazione Ale4M, nata appunto per ricordare il giovane cavalesano tragicamente scomparso alcuni anni fa, le affida ora al Centro Danza e alla Filodrammatica di Tesero che saranno al centro di un affascinante racconto teatralizzato dal titolo eloquente: “Liberi … “ con l’altrettanto eloquente sottotitolo “… nella libertà della Natura”

Il pensiero e le passioni di Alessandro, maturati nei 23 anni della sua breve vita, si fondono in questi 70 intensi minuti alle immagini, alla musica e alla danza per cantare il viscerale e controverso rapporto tra Uomo e Natura.

Lo spettacolo andrà in scena al Teatro Comunale di Tesero sabato 12 febbraio alle ore 20.45 mentre la replica prevista domenica 13 febbraio è stata annullata.

Prevendita biglietti sabato 12 febbraio dalle ore16.30 alle 18 e a partire dalle ore 20.00 la sera stessa dello spettacolo presso la cassa del teatro.

Ingresso biglietto intero 8,00€. Ingresso biglietto ridotto 6,00€ 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento