Lo sci di fondo chiude la stagione nel Primiero

La stagione tricolore dello sci di fondo vivrà il suo ultimo atto nella Valle di Primiero, che dal 26 al 28 marzo ospiterà i campionati italiani Assoluti e Giovani. La crème del movimento nazionale degli sci stretti si confronterà per tre giorni sulle piste del Centro del fondo di Passo Cereda, supportata dall’organizzazione affidata all’Unione Sportiva Primiero San Martino. Una società che vanta grande tradizione nella disciplina e che ha cresciuto numerosi talenti; non ultimi gli attuali azzurri Giandomenico Salvadori e Ilaria Debertolis, che potranno andare a caccia del titolo tricolore sulle nevi di casa.
Assieme a Salvadori e Debertolis ci saranno tutti i big del fondo italiano, impegnati in un trittico di gare. Giovedì 25 marzo gli atleti potranno testare le piste di Passo Cereda, dove venerdì 26 marzo verranno assegnati i titoli della 10 km femminile e della 15 km maschile in tecnica classica per le categorie senior e under 23, con partenze intervallate.
Sabato 27 marzo, invece, toccherà alle staffette: una 3×5 km femminile e una 4×7,5 km maschile per la categoria Giovani, mentre per i senior ci sarà una prova con due frazioni al maschile (7,5 km in tecnica classica e altrettanti in skating) e una al femminile (5 km in tecnica libera).
Domenica 28 marzo, infine, si terranno le gare distance mass start in tecnica libera, con la 50 km senior maschile e la 30 km senior femminile. Ci sarà spazio anche per le gare giovanili, anch’esse tutte in skating. Per gli under 16 è prevista una 7,5 km femminile e una 10 km maschile, per gli under 20 una 10 km femminile e una 20 km maschile, per gli under 20 una 20 km femminile e una 30 km maschile.
La manifestazione, in virtù delle norme vigenti, si svolgerà a porte chiuse e le premiazioni svolgeranno luogo sul campo gara.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento