Lo sci-o italiano è ancora nel nome dei Corradini

Se lo sci orientamento italiano avesse un cognome, questo non potrebbe che essere Corradini e la gara sprint che si è tenuta ieri in Svizzera non fa che confermarlo. I fratelli Francesco e Stefania, allenati da papà Nicolò, hanno infatti conquistato entrambi un terzo posto, primi fra gli azzurri in classifica.

Stefania Corradini ha tagliato il traguardo in 17’59 (+19’’): “Un buon risultato – commenta sul sito delle Federazione Italiana Sport Orientamento – considerato l’ottimo livello delle avversarie. Credo di aver perso la mia gara ad una scelta in cui ho optato per la soluzione più lenta”.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa

Soddisfatto il CT Nicolò Corradini (quattro volte campione mondiali di sci orientamento, quattro volte vincitore di Coppa del Mondo e diciannove volte Campione italiano): “Una prova super per Francesco. Stefania esce invece con un po’ di rammarico, ma comunque giudico positiva la performance”.

Gli Azzurri dello sci orientamento si ritroveranno dal 3 al 5 gennaio agli Oclini per una serie di allenamenti che saranno aperti a tutti gli atleti che vogliono scoprire questa disciplina.

FOTO: FISO.IT

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email