Marcialonga Running senza green pass

Per partecipare alla Marcialonga Running non servirà il green pass: l’organizzazione ne ha dato l’ufficialità ieri. Per correre alla 19.a edizione, in programma il 5 settembre, non sarà necessario esibire la certificazione; varranno le regole comuni, ovvero indossare la mascherina nei primi 500 metri, presentare il modulo anti-Covid e per il resto… muscoli e fiato per affrontare i 26 km, gran parte in leggera discesa e falsopiano, ma con gli ultimi chilometri in salita. 

A cambiare quest’anno sarà  l’arrivo in Viale Mendini a Cavalese, per evitare la zona pedonale e limitata di Via Bronzetti, garantendo così spazi un po’ più ampi, e per ricordare l’arrivo (anche se in senso inverso) della gara invernale. Ci sarà anche un tratto nuovo da Predazzo a Ziano, tutto su pista ciclopedonale. La partenza invece ritornerà alle consuetudini, in pieno centro a Moena.


FOTO: Newspower

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento