Medaglia d’oro a Fabiana Carpella agli Europei Junior

Ancora allori dal settore biathlon per l’Italia e per il Trentino. Agli europei junior di Madonna, in Lettonia, il quartetto azzurro ha infatti centrato la medaglia d’oro nella staffetta mista con Nicolò Betemps, Fabio Piller Cottrer, la teserana delle Fiamme Oro Fabiana Carpella e Sara Scattolo, già medagliata nelle sfide individuali.

Gli azzurri sono stati implacabili al poligono, in una gara caratterizzata da molti errori per gli avversari, falcidiati da diversi giri di penalità. Gli azzurrini sono stati abili ad utilizzare solo nove ricariche, sfruttando inoltre la loro velocità di esecuzione al poligono.

Alle spalle dell’Italia la Germania (Koellner, Menz, Rieger, Puff), con un ritardo di 10”3 e 11 ricariche utilizzate, bronzo invece per l’Ucraina (Kinash, Mandzyn, Merkushyna, Chalyk) che taglia il traguardo 36”8 dalla testa. Fuori dal podio la Francia, che ha pagato ben 5 giri di penalità con un ritardo di 1’39”2, mentre al quinto posto si è collocata l’Austria con un distacco di 1’57”6 e 2 giri di penalità.

Dorigoni

La Francia di Jeannier-Jefferies ha trionfato nella staffetta singola mista, davanti all’Austria rappresentata da Haslinger-Rothschopf e alla Germania di Kaskel-Fichtner.

Arredamenti Depal

L’Italia ha chiuso ottava con Pircher-Planker: ottima prima frazione di Christoph Pircher con solo una ricarica utilizzata. L’Italia dopo 4 poligoni si trovava a 45 secondi dalla vetta con Denise Planker che, nel poligono in piedi, ha utilizzato 2 ricariche. All’ultimo decisivo poligono però Planker ha commesso un errore nell’ultima serie e tagliando il traguardo all’ottavo posto a 1’32” dalla testa.

Foto: FISI

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email