Memorial Simona Senoner: sul Monte Pana si conclude la stagione della combinata nordica

Oggi sulle nevi del Monte Pana in Val Gardena è andata in scena l’ultima manifestazione nazionale del salto e combinata nordica invernale. In cabina di regia lo Sci Club Gardena che ha messo in palio il 12° Memorial Simona Senoner.

Di buon mattino le gare di salto speciale iniziando dai più piccoli sul trampolino HS21. Nella categoria pulcini U10 una nuova conferma per Christofer Zoz del Monte Lussari che precede ancora il compagno di squadra Giacomo Guerra e atleta del Monte Giner. Fra gli atleti di Fiemme da segnalare la bella gara di Riccardo Ceol dell’ Us Lavazè Varena che è 5° classificato.

Nella categoria giovanissimi U12 salto, tutto il podio è per gli alfieri del Monte Giner, nell’ordine Giacomo Rosatti, David Mahato e Davide Martini. Per i colori gialloverde della Dolomitica al 5° posto Ledio Duka.
A seguire cambio di trampolino, le categorie U14 femminile e maschile hanno gareggiato sul HS35.

Per la classifica U14 femminile vince ancora Lucrezia Del Bianco che precede la compagna Caterina Lazzarini entrambe del Monti Lussari e terzo posto per Vittoria Debertolis della Dolomitica al suo rientro nel salto dopo la parentesi invernale dove ha preferito lo sci alpino.

Nella sfida U14 maschile va a vincere il gialloverde Dolomitica Filippo Desilvestro che segna due bei salti a 31.0 e 31.5 metri, secondo classificato Samuele Beltrame dli Monte Lussari e terzo classificato sempre per la Dolomitica Matteo Delugan. Quarto posto per Daniel Dell’Eva del Monte Giner e 5° posto per Andrea Consolati della Dolomitica. Per la Monti Pallidi un 7° posto con Tobias Chenetti e un 10° posto con Manuel Gross.

A seguire dopo i tempi tecnici organizzativi si sono svolte anche le gare di fondo valide per la combinata. Per la combinata categoria U10 ancora sul gradino più alto del podio Christofer Zoz mentre si invertono gli inseguitori, secondo è Kilian Moreschini e terzo Giacomo Guerra. Riccardo Ceol del Lavazè è 6° classificato

Dorigoni

Per la combinata U12 va a vincere in rimonta David Mahato che precede Giacomo Rosatti e Davide Martin. Quarto posto per il gardenese Niklas Perathoner e 5° posto per il gialloverde Ledio Duka.

Nella combinata U14 femminile non succede niente di diverso dal solito, si confermano le prime due posizioni Lucrezia Del Bianco davanti a Caterina Lazzarini mentre Vittoria Debertolis non prende il via.

Nella combinata U14 maschile si assiste invece alla bellissima rimonta di Tobias Chenetti che azzera i sui 48” di ritardo al via e va a prendersi il primo gradino del podio con 3”70centesimi di vantaggio sul gialloverde Filippo Desilvestro secondo classificato mentre è terzo Samuele Beltrame. Ottima prova di Matteo Delugan della Dolomitica che è 4° classificato, per la Monti Pallidi è 5° Manuel Gross.

Arredamenti Depal

La classifica per Società ha premiato come migliore club lo Sci Cai Monti Lussari con 1037 punti, davanti al Gs Monte Giner con 899, la Dolomitica è terza con punti 485, segue quarto lo Sc Gardena con punti 370, la Monti Pallidi è quinta con punti 207 e sesto il Lavazè Varena con punti 85.

Si è poi proceduto alla premiazione della stagione 2023 parte estivo/autunnale e 2024 invernale della Coppa Italia 2023/2024. Per gli atleti della Valle di Fiemme e Fassa da segnalare i risultati sul podio nelle categorie U14 sia al femminile che maschile. Per quando riguarda il femminile non c’è stata proprio lotta, il podio sia nel salto che nella combinata vede primeggiare le atlete del Monte Lussari Lucrezia Del Bianco davanti a Caterina Lazzarini mentre è terza Vittoria Debertolis della Dolomitica che ha partecipato a molte meno gare di quelle delle compagne.

Per la Coppa Italia 2023/2024 salto speciale U14 maschile a primeggiare è Samuele Beltrame del Monte Lussari davanti a Filippo Desilvestro e Matteo Delugan della Dolomitica. Per la Coppa Italia di combinata nordica il gradino più alto del podio è per Tobia Chenetti della Monti Pallidi che prede Samuele Beltrame e Filippo Desilvestro terzo classificato.

Foto: Il gruppo Val di Fiemme

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email