Milano-Cortina 2026, accordo per il Servizio civile universale

È stato firmato nei giorni scorsi il protocollo d’intesa tra la Fondazione Milano Cortina 2026 e il Ministero per le Politiche giovanili finalizzato alla promozione dello spirito olimpico e paralimpico tra le nuove generazioni.

Tra le iniziative previste dall’accordo, la possibilità per il Comitato organizzatore di avvalersi per i prossimi quattro anni dei ragazzi e delle ragazze del Servizio civile universale per la realizzazione di numerose iniziative e attività con lo scopo di diffondere la cultura dello sport, dell’integrazione sociale, della lotta alle dipendenze da sostanze dopanti e contrastando ogni forma di violenza e di discriminazione

“I Giochi – dichiara il Presidente della Fondazione Milano Cortina 2026, Giovanni Malagò – sono la massima rappresentazione dei valori e della cultura dello sport. Attraverso la firma di questo Protocollo di Intesa, riaffermiamo la nostra volontà di coinvolgere fin da subito le giovani generazioni a cui verrà affidato il compito di portare avanti il messaggio positivo dei Cinque Cerchi e degli Agitos”.

Un’opportunità di cui anche i giovani di Fiemme e Fassa potranno godere. Le modalità di adesione verranno diffuse prossimamente.

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento