MontagnaAnimata compie 10 anni

Il parco di sentieri tematici e attività per famiglie MontagnAnimata di Predazzo compie 10 anni e si prepara a celebrarli trasformando ogni giorno in una festa. Boschi, prati, sentieri e storie fantastiche aspettano le famiglie dal 19 giugno al 19 settembre.

Tra le novità di MontagnAnimata dell’estate 2021 ci sono due giocolibri che accompagno i bimbi sul sentiero del Pastore Distratto: “La Banda della Foglia Secca”, “Rufa e l’album del bosco”. Oltre a questi un nuovo libro per i più piccoli che avvicina alla Foresta dei Draghi con uno sguardo diverso.

Fra i nuovi premi destinati ai bambini che completano le missioni dei giocolibri c’è un nuovo Coloralibro. Da quest’estate le decorazioni delle piccole borse porta-giocolibro saranno scelte fra e più belle illustrazioni dei bambini.

Una delle nuove missioni giocolibro invita a contrastare la Banda della Foglia Secca che vorrebbe rubare il tesoro della montagna. L’impresa si affronta attivando il fiuto, aguzzando la vista e muovendo passi svelti.

Il giocolibro “La Banda della Foglia Secca”, illustrato da Roberto Lauciello, è stato scritto da Manuela Salvi, autrice di libri per bambini e ragazzi fra cui: “Nei panni di Zaff”, “Beeelinda fuori dal gregge”, “Mandolin Rock: da Napoli a New York”.

L’altro nuovo giocolibro “Rufa e l’album del bosco” racconta l’avventura di una formica che coltiva una passione segreta, quella di collezionare i più curiosi elementi naturali. Questo giocolibro è curato dalla Fondazione Museo Civico di Rovereto, un museo interattivo e multisensoriale che diffonde i valori della sostenibilità, del rispetto della natura e della salvaguardia delle risorse del Pianeta.

Il nuovo libro della Collana in erba di MontagnAnimata è “I Draghi non esistono”, scritto e illustrato da Simone Frasca, autore di libri per bambini e ragazzi, fra cui: “Bruno lo zozzo”, “Sofia Tantepaure”, “Sono allergico ai draghi!”, “La macchina dei sogni”.

Per MontagnAnimata Simone Frasca ha illustrato il libro “I Draghi del Latemar”, scritto da Beatrice Calamari, che ora è alla sua terza ristampa. Inoltre, Frasca ha scritto e illustrato una storia a quattro mani con Pino Costalunga, nel libro “Le Fiabe storte del Dahù”.

Sabato 19 giugno, data di apertura degli impianti di risalita di Predazzo-Gardoné-Passo Feudo, tutti potranno esplorare sentieri facili da percorrere in famiglia, fra missioni e scoperte naturalistiche. Al Passo Feudo, nella parte più alta di MontagnAnimata, è presente ancora un po’ di neve ma la situazione sta migliorando di giorno in giorno.

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento