Navalgei a teater con “Dò l vièl del saer”

Venerdì 13 maggio alle ore 20.45 al teatro Navalge di Moena la rassegna Navalgei a teater, promossa dal Comune di Moena, proseguirà con la rappresentazione teatrale in lingua ladina “Dò l vièl del saer“, dedicata alla figura di Frumenzio Ghetta, frate e ricercatore unico nell’epigrafe antica della storia ladina. Da un’idea di David Dorich, testo e regia di Ilaria Chiocchetti. A cura della compagnia teatrale “Trei carc de ora”.

La trama ripercorre in modo leggero e divertente le tappe salienti della vita di padre Frumenzio Ghetta, personaggio eclettico e grande studioso della Val di Fassa, le cui scoperte sono di fondamentale importanza storica sia per la Valle sia per tutto il Trentino.

Lo spettacolo, nato da un’idea di David Dorich e realizzato contesto e regia di Ilaria Chiocchetti, è stato messo in scena la prima volta nell’autunno del 2021 in occasione della ricorrenza del 40º anno della fondazione della biblioteca specialistica dell’Istituto latino, intitolata al padre francescano.

Ingresso intero Euro 8 ridotti (under 12 over 70) Euro 6.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento