Nuoto anch’io

I limiti da superare non sono gli stessi per tutti; ad ognuno va data la possibilità di abbattere barriere e raggiungere obiettivi. Ne è convinta la Scuola Nuoto Asd Amatori Nuoto Fiemme, che riparte con nuovo slancio con il progetto NUOTO ANCH’IO, rivolto a ragazzi e adulti con disturbo dello spettro autistico, ritardo cognitivo relazionale e bambini, ragazzi e adulti con disabilità fisica.

I tecnici facenti parte del progetto, tutti con formazione FIN (Federazione Italiana Nuoto) basilare per le successive formazioni specifiche in materia, sono specializzati in Terapia Multisistemica in Acqua per la parte relativa all’autismo e appartengono alla Federazione Italiana Nuoto Paralimpico per la parte fisico-motoria.

Attualmente sono tre (Eva, Lorenza e Francesca) e seguono bambini e adulti con l’obiettivo non solo di avere riscontri terapeutici e riabilitativi, ma soprattutto di sviluppare due concetti che sono fondamentali per l’Asd Amatori Nuoto Fiemme: autonomia e socializzazione. Obiettivi condivisi anche dalle famiglie e dal Servizio di Neuropsichiatria infantile, con il quale la Scuola Nuoto collabora.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa

La pratica in acqua diventa così uno strumento educativo che favorisce lo sviluppo affettivo, relazionale e cognitivo attraverso l’espressione corporea: alla base di tutto ciò si colloca una concezione globale della persona, in cui mente e corpo si condizionano a vicenda e sono inscindibili, costituendo un’unità funzionale ed espressiva.

L’importanza di una terapia in luogo pubblico è fondamentale. L’utente, che sia bambino o adulto, non si troverà solo col terapista, ma avrà la possibilità di confrontarsi, di sperimentare, di approcciarsi con un setting inclusivo e normalizzante.

L’obiettivo per gran parte degli utenti sarà quello di poter passare ai classici corsi collettivi di gruppo, con eventuale – ma a volte non necessario – affiancamento e supporto dell’operatore specializzato. Si tratta di percorsi lunghi, ma l’associazione che opera presso la piscina di Cavalese ha già ottenuto molti riscontri positivi.

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email