Ottobre caldo per il DoloTeam

Ottobre è stato un mese denso di impegni e di soddisfazioni per il triathlon targato ASD Dolomitica Nuoto CTT. Nel resoconto periodico dell’attività, l’allenatore Glauco Veronesi ha ripercorso le tappe degli ultimi trenta giorni, caratterizzati soprattutto dalla vittoria ai Campionati italiani a squadre maschili, il 10 settembre a Savelletri (BR). Una vittoria di gruppo che è stata resa possibile da numerosi piazzamenti individuali, tra i quali il terzo posso assoluto del capitano della squadra Alessandro Degasperi. Dei 13 uomini che hanno corso con i colori del DoloTeam, ben tre hanno ottenuto vittorie di categoria: il veneto Andrea Pizzeghella (cat. S3), il pescarese Jonathan Ciavattella (S4) e il rivano Nicola Duchi (S1). Terzo posto nella categoria S4 anche per Massimo Giacopuzzi. “La più grande vittoria però è stata la squadra: per lo spirito di gruppo di condivisione e per le belle risate”, scrive Veronesi nella cronaca della gara. Tra le donne, quarto posto assoluto e titolo di campionessa italiana di categoria S4 per Valentina D’Angeli che con il quarto tempo in bici ed il secondo di corsa ha recuperato le posizioni perse nel nuoto. Quinto piazzamento assoluto e anche per lei titolo di campionessa italiana S2 per Federica De Nicola.

Non è stata questa comunque l’unica soddisfazione per il DoloTeam. Il mese di ottobre era iniziato con i Campionati Italiani Duathlon Giovanile di Cuneo, che hanno visto Luca Degasperi ottenere un 14° posto assoluto, con quarto tempo sui 1000 metri finali e quinto dei nati del 2006. Il 4 ottobre è arrivato l’argento nel Triathlon Sprint di Cervia per Valentina D’Angeli.

Al Triathlon Sprint di Borgo Egnazia Federica Gismondi ha ottenuto il sesto posto assoluto e il secondo di categoria S2.

Ultimo appuntamento di ottobre i Campionati Italiani Triathlon Olimpico, che hanno visto il nono posto di Alessandro Degasperi, mentre Nicola Duchi ha concluso una gara sofferta al sedicesimo posto tra gli Under 23.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento