Paolo Fanton trionfa alla Millegrobbe in skating

La Millegrobbe Skimarathon numero 36 in versione skating sulle piste di Passo Coe ha avuto protagonisti diversi rispetto alla sfida di sabato. Il colore predominante sulla linea del traguardo è quello giallo degli atleti del Team Futura, sodalizio organizzatore dell’evento, che si è aggiudicato tutte e tre le categorie in programma, con il teserano Paolo Fanton vincitore assoluto grazie ad una prova di forza della 30 km, quindi con l’altoatesina di Monguelfo Thea Schwingshackl trionfatrice nel finale sulla compagna di squadra Anna Maria Oberegger, per finire con il fiemmese Francesco Mich, che si è imposto nella 15 km per il gruppo master C.

Per Paolo Fanton, fiemmese con un passato in azzurro e con il gruppo sportivo Carabinieri, quella nella 30 km a tecnica libera ottenuta sull’anello di Passo Coe rappresenta la prima vittoria stagionale, che coincide con il titolo master 2023. Una prestazione di alto livello, ottenuta interpretando con un ritmo elevato la sua prova dal primo all’ultimo chilometro.

Al secondo dei tre giri previsti, Fanton è transitato assieme a Lorenzo Boccardi del Marzola, con il gruppetto degli inseguitori capitanato dall’intramontabile Bruno Debertolis ad una quindicina di secondi. A quel punto il 32enne di Tesero non ha pensato minimamente a gestire gli ultimi 10 km, ma ha deciso di allungare sul compagno di fuga dando ulteriore vigore alla propria azione e proseguendo in solitaria fino al traguardo.

Dorigoni

Il portacolori del Team Futura ha così chiuso la sua prova sui 30 km con il tempo di 1h10’54”, precedendo di 1’59” Pietro Mosconi, bergamasco di Leffe dello Sci club Schilpario, a sua volta capace di bruciare il gruppetto degli inseguitori con un forcing finale. Il bronzo di giornata è andato al grintoso 19enne di Carisolo Giovanni Lorenzetti, giunto a dieci secondi da Mosconi grazie allo sprint vincente sul roveretano Lorenzo Boccardi del Marzola.

Arredamenti Depal

Subito dopo ha concluso il primierotto, team manager del Robinson Ski Team, Bruno Debertolis, ottimo quinto dimostrando di avere ancora tante vervè nelle gambe e in testa. Seguono in classifica Stefano Mich del Team Futura, Tiziano Conti della Cornacci di Tesero, Jacopo Giardina del Valdobbiadene, Giovanni Gerbotto del Sottozero Nordic Team e Riccardo Lorenzo Masiero del Valdobbiadene.

Foto: FISI

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email