Pasqua sulla neve: la stagione invernale prosegue in val di Fiemme

La nevicata in quota degli ultimi giorni e il brusco abbassamento delle temperature hanno fatto rindossare alle cime fiemmesi la veste invernale, un vero e proprio invito agli ospiti della Val di Fiemme e ai trentini per le ultime sciate della stagione.

Hella - We design cool shadows

Le previsioni, in termini di presenze, per Pasqua sono positive: “Le proiezioni di HBenchmark (un sistema che monitora le prenotazioni future di un campione di strutture dell’ambito) sono promettenti per le vacanze pasquali – sottolinea Paolo Gilmozzi, presidente di ApT Val di Fiemme e Cembra -. Ovviamente il meteo delle prossime settimane sarà determinante per chiudere in bellezza questa stagione invernale che ci ha finalmente riportato, dopo due anni di vera crisi per il settore turistico, a dati pre-pandemia: le proiezioni, se confermate, parlano di un incremento delle presenze, rispetto alla stagione 2018/2019, superiore al 4%. Bene sia le presenze alberghiere che extralberghiere, a testimonianza di un ambito che sa differenziare la propria proposta turistica”.

Ora lo sguardo è alle prossime settimane. In quota sono caduti dieci centimetri di neve fresca, il servizio skibus sarà a disposizione degli ospiti fino al 10 aprile, le piste resteranno aperte fino al 16 aprile, sul portale visitfiemme.it sono ancora prenotabili oltre 40 attività ed esperienze per arricchire la vacanza: l’inverno in Val di Fiemme non è ancora finito.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email