Passi dolomitici, rinnovata la collaborazione con Bolzano

Si rinnova la collaborazione con la Provincia di Bolzano per quanto riguarda il trasporto pubblico sui passi dolomitici per investire sulla mobilità alternativa ai mezzi privati, con l’obiettivo di ridurre la congestione del traffico e l’inquinamento.

La Giunta provinciale di Trento ha infatti approvato uno schema di convenzione con la Provincia autonoma di Bolzano.
“Un positivo esempio di collaborazione tra due territori che condividono un ambiente naturale straordinario, da tutelare e da proporre anche ai visitatori valorizzando la sostenibilità” lo ha definito l’assessore provinciale Mattia Gottardi

Il documento prevede il potenziamento del servizio di trasporto pubblico della “Linea 471 del trasporto pubblico altoatesino, che collegherà anche il Passo Sella con Canazei, per il periodo estivo. Inoltre la carta turistica “Guest Card” (in modalità digitale su smartphone) della Provincia di Trento sarà riconosciuta come titolo di viaggio valido sulla tratta Canazei – Passo Sella e Passo Pordoi – Passo Sella (linea 471) e sulla tratta Bolzano – Val d’Ega – Vigo di Fassa (linea 180) fino al 10 dicembre 2022.

Con questo provvedimento la giunta provinciale prevede una riduzione del traffico individuale sui passi dolomitici, evitando di istituire appositamente una linea da Canazei verso Passo Sella e ritenendo così di migliorare l’offerta dei servizi di trasporto pubblico tra le province di Trento e di Bolzano. Staremo a vedere.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento