Per Elisa un torneo “Bel da matti”

È come rimetterla in campo, riaccendere la luce dei suoi occhi, tornare a spalancare il suo sorriso dolce. Elisa Deflorian di Ziano, scomparsa lo scorso settembre in un tragico incidente di montagna, ha lasciato un segno profondo.

Per lei arriva una manifestazione d’amore dal mondo dello sport. In suo nome, ma sopratutto con il suo spirito leale, generoso e solare, si giocherà un torneo di calcetto.

L’evento, organizzato dalla squadra ASD Fiemme Casse Rurali, sostenuto dalle associazioni Glow, ASD Futsal Fiemme (in cui giocava Elisa) e AS Cauriol e finanziato dal Tavolo per le Attività Giovanili e il Piano Giovani di Zona, si chiama “Bel da matti”, come l’hashtag che amava usare Elisa sui social media. Inizialmente l’intenzione era di fare solamente un torneo ma, grazie al supporto entusiasta delle associazioni del territorio, è diventato un vero e proprio progetto, che si articolerà in tre fasi.

Per cominciare, tra la fine di aprile e l’inizio di maggio, sarà presentata l’attività nelle scuole medie e superiori di Cavalese, Tesero e Predazzo durante l’ora di educazione fisica. L’obiettivo di questi incontri, oltre a promuovere il calcio a 5, è quello di avvicinare i ragazzi alle associazioni del territorio, abbattere gli stereotipi nel mondo dello sport e insegnare l’importanza del gioco di squadra.

In seguito, tra i primi di giugno e l’inizio di luglio, le ragazze dell’ASD Casse Rurali organizzeranno tre mattine di open day al campo di Ziano e di Panchià, che saranno un’opportunità per far acquisire esperienza sul campo alle potenziali allieve, al di fuori del contesto scolastico.

Infine ci sarà il torneo, con un girone maschile e uno femminile, aperto a tutti i giovani delle valli e anche di tutto il Trentino. Si svolgerà in due giornate: nella prima si giocheranno le qualificazioni mentre nella seconda andranno in scena le partite. Durante la giornata finale, programmata per il 2 luglio, sono state invitate le associazioni locali nell’ambito sociale, che potranno partecipare con un banchetto e promuovere le proprie attività. In serata, poi, si chiuderà l’evento con un concerto.

Il ricavato del torneo sarà devoluto a “Bel da matti”, la nuova associazione senza scopo di lucro nata per dare seguito a queste iniziative. Sarà presentata proprio il giorno del torneo e promuoverà il sostegno di progetti negli ambiti che Elisa amava di più: la montagna e lo sport, come il recupero di uno o più spazi (ad esempio vecchi bivacchi) sulle montagne della Val di Fiemme.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

2 commenti su “Per Elisa un torneo “Bel da matti””

  1. Grandi, una fantastica iniziativa per ricordare una persona solare, socievole e coinvolgente.
    Ci voleva proprio

    Rispondi

Lascia un commento