Primiero Dolomiti Trail: appuntamento al 30 settembre

Il Primiero Dolomiti Trail, in programma il 30 settembre, sarà tra gli appuntamenti più significativi della stagione 2023 di corsa in montagna. La tappa di Coppa del Mondo si propone come atto conclusivo del Gran Premio Montagne Trentine, il prestigioso circuito provinciale che racchiude 11 appuntamenti dedicati alla corsa in montagna.

In occasione della conferenza stampa del Gran Premio Montagne Trentine presso la Casa dello Sport Trentino a SanBàpolis di Trento, Arnaldo Bettega, responsabile sezione atletica dell’US Primiero, ha presentato i dettagli tecnici dell’atteso Primiero Dolomiti Trail: “Siamo onorati di far parte del Gran Premio Montagne Trentine e come US Primiero vogliamo ringraziare chi ci ha accolto in questo circuito. Speriamo di continuare in futuro questa collaborazione e di vedere in gara tanti giovani trentini il 30 settembre. Il percorso passerà nel centro di Fiera di Primiero e, in base alle categorie in gara, avremo un circuito di 3 giri per un totale di 10,2 km con 690m di dislivello e un circuito di due giri di 6,8 km con 460m di dislivello”.

“È importante entrare in questo circuito che raccoglie tutte le gare del Trentino, ci permette di avere la partecipazione di tanti atleti della nostra regione – ha commentato invece il presidente del comitato organizzatore Luigi Zanetel. – Quest’anno abbiamo due eventi e oltre la Coppa del Mondo stiamo lavorando per l’8.a edizione della Primiero Dolomiti Marathon del 1° luglio. I preparativi proseguono molto bene, promuoviamo la Primiero Dolomiti Marathon in altri eventi e maratone in Italia e abbiamo un buonissimo riscontro. Continuano ad arrivare nuove registrazioni, abbiamo atleti iscritti provenienti da 15 nazioni, quindi speriamo di avere successo come gli scorsi anni”.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa

Presso la Casa dello Sport Trentino erano presenti inoltre due testimonial d’eccezione: Alberto Vender e Marco Filosi, protagonisti del movimento trentino della corsa in montagna i quali daranno spettacolo al pubblico della Valle di Primiero il 30 settembre. Alberto Vender di Pieve di Bono che, dopo il 7° posto (miglior italiano) ai Mondiali thailandesi lo scorso anno è stato proiettato nell’elite internazionale, ha raccontato: “A fine settembre sarò sicuramente a Fiera di Primiero, è una gara con un buon chilometraggio che si inserisce bene nel finale di stagione. Quando c’è il raduno con la Nazionale a Primiero siamo tutti felici, sappiamo di allenarci in un posto fantastico e ci andiamo tutti super volentieri. Conosco il comitato organizzatore, sono persone che sanno valorizzare il nostro lavoro da atleti e non vedo l’ora di mettermi in gioco. Il percorso non l’ho ancora provato ma, visti i posti che ci sono a Primiero e la competenza dell’US Primiero, sono sicuro che sarà un tracciato completo e molto divertente. Quando c’è una tappa di Coppa del Mondo in casa è sempre motivo di orgoglio e ti dà molta motivazione, perché siamo supportati dal tifo di casa”.

Il Primiero Dolomiti Trail rientra tra gli obiettivi stagionali per Marco Filosi, campione italiano di corsa in staffetta 2022: “Mi piace il format di gara, quindi diciamo che cercheremo di fare del nostro meglio”.

La Coppa del Mondo in Valle di Primiero unirà le eccellenze dello sport e i semplici appassionati sportivi in un contesto paesaggistico unico. L’essenza dello sport dopo tutto è l’amicizia e il forte legame tra l’uomo e l’ambiente che ritroveremo anche il 1° luglio nel tradizionale appuntamento Primiero Dolomiti Marathon, un classico per gli amanti del running.

Foto: Newspower

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email