Primo maggio con il vescovo Tisi alla segheria di Ziano

Il vescovo Lauro Tisi celebra ogni anno la festa di S. Giuseppe lavoratore del 1° maggio (quella che per tutti è la Festa dei Lavoratori) in un’azienda del Trentino. Un modo per far visita al mondo del lavoro e dell’imprenditoria dei nostri territori e testimoniare ad essi la stima e la vicinanza della comunità cristiana verso queste realtà fondamentali della società. Quest’anno ha espresso il desiderio di incontrare i protagonisti della vita economica e lavorativa della Val di Fiemme e la scelta è caduta sulla segheria di Ziano della Magnifica Comunità di Fiemme dove in buona sostanza si celebrerà una Festa dei Lavoratori dipendenti, ma anche delle imprese, accomunati in una sorta di festeggiamento interclassista, volendo utilizzare categorie non propriamente religiose.

Hella - We design cool shadows

In realtà la scelta è simbolicamente azzeccata essendo la Magnifica Comunità di Fiemme l’ente che meglio esprime il senso di comunità della valle di Fiemme, e la segheria il luogo di lavoro comunitario per eccellenza, con l’imprenditore (La Magnifica) che rappresenta tutti i valligiani anche chi vi lavora.

L’appuntamento cui è invitata tutta la popolazione è per mercoledì 1° maggio a Ziano, presso la Segheria della Magnifica Comunità di Fiemme nella zona artigianale di via Stazione, alle ore 10.00.

Cemin Sport

Foto: Il vescovo Lauro Tisi alla festa dell’Addolorata a Cavalese

Martino Vanzo
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento