Questo autunno a Predazzo tornano la Desmontegada de le Vache e il Festival del Gusto

Mentre le prime mandrie sono già partite per l’alpeggio, a valle già si sta organizzando il loro ritorno a fine estate. E come sempre a Predazzo le mucche che rientrano nelle stalle dopo i mesi trascorsi sui pascoli d’alta quota saranno accolte da una grande festa. Quest’anno l’appuntamento con la Desmontegada de le vache e il Festival del Gusto sarà dal 29 settembre al 1° ottobre: tre giorni di eventi, organizzati dal comune di Predazzo in collaborazione con l’ApT Fiemme Cembra, l’associazione Transdolomites e la Strada dei Formaggi delle Dolomiti.

La grande sfilata che vedrà passare per le vie del centro le mandrie addobbate a festa, insieme ai pastori e a figuranti vestiti con i costumi tipici, sarà accompagnata da una serie di appuntamenti che faranno da contorno a questo fine settimana dedicato all’arte della caseificazione, alle tradizioni del territorio, alla gastronomia, alla musica e alla mobilità sostenibile. Tra conferme e novità, ecco alcune anticipazioni del ricco calendario di eventi.

Si inizierà venerdì 29 settembre con un doppio appuntamento: gli adulti potranno godersi un concerto della rassegna MusicAutunno presso il cinema teatro di Predazzo, mentre i più piccoli potranno partecipare alla Nanna DoloMitica, giochi, racconti e avventurose letture nelle sale del Museo Geologico delle Dolomiti.

Hella - We design cool shadows

Sabato 30 settembre si entrerà nel vivo dell’evento con laboratori per bambini, visite culturali, showcooking con degustazione a cura dell’Associazione Cuochi di Fiemme e il tradizionale Treno del Gusto, a cura del Caseificio di Predazzo e Moena, per assaggiare, di fermata in fermata, i sapori del territorio e scoprire la filiera del latte.

Torna anche il ferromodellismo con la partecipazione dell’Associazione B 51 di Predazzo ed il Model Club di Pergine Valsugana, in collaborazione con Transdolomites.

Domenica 1° ottobre ci sarà la grande sfilata delle mandrie, che quest’anno terminerà all’ex maneggio, presso quello che diventerà il nuovo padiglione delle feste di Predazzo. Qui verrà organizzato un tipico pranzo alpino, seguito da musica e danze. Per l’occasione il Museo Geologico delle Dolomiti proporrà Lanalab, un laboratorio creativo per bambini.

Cemin Sport

Ormai da molti anni a Predazzo la Desmontegada de le vache va a braccetto con un altro evento, il Festival del Gusto, che quest’anno si terrà il 30 settembre e il 1° ottobre, con la partecipazione di alcuni aderenti storici e qualche succulenta novità. La piazza di Predazzo tornerà quindi ad essere animata da produttori e artigiani, che proporranno una selezione dei loro prodotti.

Tornerà anche la rassegna gastronomica Autunno in tavola, giunta alla nona edizione: un’occasione per scoprire piatti che esaltano i sapori e i profumi del bosco e dei formaggi del Caseificio Sociale di Predazzo e Moena.

Un ricco calendario di eventi, dunque, che nei dettagli verrà svelato nelle prossime settimane. A fare da filo conduttore, come sempre, il gusto, inteso non solo come enogastronomia, ma come viaggio di scoperta del territorio con un approccio sostenibile. In questo senso la collaborazione con Transdolomites assume un significato particolare e diventa un invito a raggiungere Predazzo e a scoprire la Val di Fiemme utilizzando i mezzi pubblici.

Martino Vanzo
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email