Scatta il Conto alla Rovescia per la Primiero Dolomiti Marathon

Mancano ormai solo due mesi alla nona edizione della Primiero Dolomiti Marathon, in programma quest’anno per sabato 6 luglio in Valle di Primiero.

Si sa che la corsa è lo sport più popolare di tutti e il fatto che il numero degli appassionati sia in costante crescita da anni lo conferma: migliaia le corse e gli eventi organizzati in tutto il mondo, dove si contano più di 800 maratone dislocate nei vari continenti. Da quelle cittadine a quelle di beneficenza, e ancora quelle in notturna, quelle polari e perfino desertiche. Sono praticamente infinite le opzioni fra cui scegliere e c’è una maratona per ogni genere di podista, ma ce n’è una che mette davvero tutti d’accordo perché con la sua spettacolarità è un esempio unico nel panorama nazionale e non solo: la Primiero Dolomiti Marathon.

Per le sue caratteristiche uniche che riguardano in particolare lo splendido percorso e il pittoresco contesto naturale in cui è ambientata, la Primiero Dolomiti Marathon è stata inserita nella top5 delle Maratone migliori d’Italia per il 2024 da Runnea, il primo comparatore sociale di prodotti per sportivi amanti della corsa. “Panorami spettacolari, sfide altimetriche e un’esperienza indimenticabile nel cuore delle Dolomiti” ecco quello che non manca alla Primiero Dolomiti Marathon, che si ripropone ai runners calando un poker di percorsi di lunghezze differenti.

Dorigoni

Se la “regina” della Primiero Dolomiti Marathon è la distanza sui 42 km da Villa Welsperg, in Val Canali, a Fiera di Primiero con i suoi oltre 1200 metri di dislivello positivo, alla manifestazione del prossimo 6 luglio ci sono anche tre “principesse”. Si tratta delle altre tre gare proposte, quella con il tracciato da 26 km (partenza da San Martino di Castrozza), quella da 16 km (partenza da Zortea in Valle del Vanoi) e quella da 6,5 km che per la sua semplicità è adatta davvero a tutti e viene definita anche “Family Trail”. Tutti i percorsi si concludono sulla linea del traguardo di Fiera di Primiero e regalano ognuno emozioni diverse, accomunate dagli spettacolari panorami e del territorio al cospetto delle Pale di San Martino e delle Vette Feltrine, niente meno che le Dolomiti Patrimonio UNESCO.

A soli due mesi di distanza dalla Primiero Dolomiti Marathon, procedono a ritmo sostenuto le iscrizioni: l’ultimo nome ad aggiungersi alla lista è quello di una vera affezionata alla gara primierotta, Tiziana Scorzato. L’atleta classe 1971 milita nel team Vicenza Marathon e vanta “personal best” comodamente al di sotto delle 3 ore nella maratona (2h56’19” per la precisione, siglato due stagioni fa a Torino) e al di sotto dei 90 minuti nella mezza maratona (1h22’22”, lo scorso anno a Padova). Nell’ultimo triennio ha preso parte alla Primiero Dolomiti Marathon cimentandosi nella 26 km e conquistando tre piazze d’onore: nel 2024 ci riproverà, andando a caccia di una vittoria che sembra davvero farsi desiderare. Tempo per unirsi a Scorzato e agli altri concorrenti ce n’è ancora: le iscrizioni della nona edizione della Primiero Dolomiti Marathon sono aperte al prezzo, fisso fino a fine mese, di 47 € per la Marathon, 42 € per la 26 km, 35 € per la 16 km e 15 € per il Family Trail.

Arredamenti Depal

L’US Primiero porta avanti con entusiasmo l’allestimento della manifestazione, con la collaborazione dell’ApT San Martino di Castrozza-Passo Rolle-Primiero e Vanoi, del Comune di Primiero San Martino di Castrozza, oltre al supporto della Regione Trentino Alto Adige, Provincia Autonoma di Trento, i Comuni, la Comunità di Primiero e gli sponsor.

Foto: Newspower

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento