Si nuota per la normalità

“Anche nel mese di maggio, con le solite restrizioni e difficoltà, gli allenamenti sono proseguiti per portare tutti i nostri ragazzi verso la fine della scuola con una parvenza di “normalità sportiva”, scrive l’allenatore Glauco Veronesi nella relazione periodica sulle attività dell’ASD Dolomitica Nuoto CTT. Una normalità che passa attraverso le sedute di allenamento in piscina, ma anche attraverso le gare.

La società predazzana ha partecipato lo scorso mese al Meeting delle città esordienti a Gardolo, Campionato italiano su base regionale. In acqua sono scesi otto instancabili portabandiera del DoloTeam:  Meryem Volcan, Micol Bazzanella, Greta Bortolotti, Veronica Pellegrin, Manuel Corradini, Guglielmo Joalè, Erik Pellegrin e Daniele Gabrielli, che hanno portato a casa ottimi riscontri cronometrici e anche un record sociale di categoria, ottenuto da Greta Bortolotti nei 200 rana (il precedente risaliva a 16 anni fa). “Grazie ai nostri atleti per il costante impegno, la dedizione e il rispetto delle regole”, sottolinea Veronesi.

Il 23 maggio in piscina a Predazzo la Dolomitica Nuoto ha organizzato un allenamento collettivo, suddividendo i partecipanti in piccoli gruppi, assieme agli amici della Dolomiti Nuoto di Cadore e della Attivamente Agordino. “È stata una bellissima giornata, che ha visto anche sfidarsi i ragazzi delle tre squadre in alcune prove cronometrate. Una piacevole occasione di confronto anche per la nostra paratleta Francesca Vanzo che si è allenata con due ragazze della società Sportivamente Belluno”, racconta Veronesi.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento