Sport: i chiarimenti della PAT

La Provincia ha diffuso ieri una nota in cui chiarisce le modalità con cui è possibile, in Trentino, svolgere attività sportiva in zona rossa. Su richiesta dei sindaci, attraverso il Consorzio dei comuni e sentito il Commissariato del Governo, la Protezione civile precisa che è possibile raggiungere il luogo in cui si intende svolgere l’attività sportiva anche utilizzando mezzi privati, come l’auto o la moto; non iniziando, quindi, per forza l’attività dalla propria abitazione, come era stato comunicato in precedenza. Questo, però, solo all’interno del proprio comune di residenza. Anche per quanto riguarda la pesca, si chiarisce che può essere svolta in “zona rossa” secondo le modalità dell’attività sportiva.

Qui tutte le regole per la zona rossa.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento