Stava 1985: Graziano Lucchi e Carlo Dellasega confermati presidente e vicepresidente

Graziano Lucchi e Carlo Dellasega sono stati confermati rispettivamente presidente e vicepresidente della Fondazione Stava 1985. La conferma è avvenuta durante la prima riunione del Consiglio di amministrazione e del Collegio dei revisori dei conti, recentemente rinnovati e che rimarranno in carica per i prossimi cinque anni.

Hella - We design cool shadows

Oltre a Lucchi e Dellasega, il Consiglio di amministrazione include Elena Ceschini, Morena Iellici, Stefano Trettel, Clemente Deflorian, Andrea Trettel, Claudio Zanon, Carla Vergiu e Mauro Carrazai. Massimo Cristel è stato cooptato nel Consiglio. Il Collegio dei revisori dei conti è composto da Cristian Larger, Giorgio Zorzi e Massimo Canal. Alla prima riunione ha partecipato anche Matteo Delladio, delegato da Elena Ceschini.

Tra i temi trattati durante la riunione, ci sono stati l’approvazione dei bilanci consuntivo e preventivo, le iniziative per i prossimi anniversari della catastrofe del 19 luglio 1985 in Val di Stava, con particolare attenzione al 40° anniversario nel 2025.

Cemin Sport

Si è discusso anche del possibile sbarrieramento di un lungo tratto del sentiero della memoria sul Monte Prestavèl, con la ricostruzione di una baita ad opera del Gruppo Alpini di Tesero. Questa baita potrebbe servire come punto di appoggio e ristoro per le visite di comitive composte da persone diversamente abili.

Martino Vanzo
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento