Sulla via della seta con David Bellatalla

 

Ultimo appuntamento della ricca estate culturale proposta ad ospiti e residenti dalla Biblioteca comunale di Cavalese. Lunedì 30 agosto alle ore 21 nella sala del lettore del Palafiemme di Cavalese ci sarà il gradito ritorno di David Bellatalla che presenterà il suo ultimo libro “Il grande viaggio: lungo le vie carovaniere della via della seta” scritto con il fotografo Stefano Rosati, edito da Montura Editing.

Bellatalla è antropologo, studioso di nomadismo e sciamanesimo, esploratore, ideatore e promotore del progetto “Una Ger per tutti” ad Ulan Bator in Mongolia, realizzato da Need you onlus e sostenuta da Montura.

Si tratta di un progetto volto ad aiutare alcune tra le famiglie più povere del distretto di Chingeltei, nelle quali vivono bambini e adulti portatori di handicap e/o con gravi patologie fisiche privi di qualsiasi tipo di assistenza medico-sanitaria e aiuto economico da parte di enti pubblici e privati, costruendo un villaggio di “Ger”e tende tradizionali mongole.

Il libro racconta ed illustra con bellissime fotografie, attraverso i viaggi compiuti dai due autori, gli aspetti culturali, artistici, storici e religiosi più significativi dei territori lungo la Via della Seta, che evidenziano legami, contatti, scambi e interazioni sociali che ancora oggi, attraverso le testimonianze del passato e dei popoli, stimolano la nostra riflessione verso una rilettura della storia della Via della Seta quale prezioso “Patrimonio dell’Umanità”.

Per partecipare all’incontro è obbligatorio il Green pass. Accesso senza prenotazione fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per avere sempre informazioni aggiornate si può consultare la pagina facebook della biblioteca: facebook.com/bibliotecadicavalese, oppure richiedere l’iscrizione alla newsletter.

La biblioteca è aperta dal martedì al sabato, con orario 9.30-12.00 e 14.30-18.30 (chiuso domenica e lunedì).

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento