Tommaso Dellagiacoma vince la Coppa del Mondo di skiroll

Non poteva esserci modo migliore per festeggiare il ventisettesimo compleanno. Il predazzano Tommaso Dellagiacoma, con il secondo posto conquistato alle spalle del kazako Vladislav Kovalyov, oggi in Val di Fiemme ha vinto la Coppa del Mondo 2023 di skiroll precedendo sul podio e in classifica generale il bolzanino Matteo Tanel, che prima della corsa lo inseguiva di tre punti. La Mass Start Uphill da Ziano al Cermis, che chiudeva la tre giorni fiemmese, ha mantenuto la grande attesa della vigilia. Corsa tattica fino all’ascesa finale che ha visto lo scatto vincente di Kovalyov, il quale è giunto al traguardo a braccia alzate. Dietro di lui Dellagiacoma ha gestito la situazione con tranquillità, per poi scattare ai 500 metri lasciandosi l’amico-rivale alle spalle e conquistando così il secondo posto, ma soprattutto la Coppa del Mondo. Si tratta di un ‘passaggio di consegne’ dopo il successo di Tanel nel 2021, in attesa di quanto potrà accadere la prossima stagione.

Tra le donne la già campionessa svedese Linn Soemskar ha fatto da battistrada per quasi tutti i 13 km di gara, ma alla fine non ha resistito all’attacco della convincente Maria Gismondi proprio sulla salita finale. La poliziotta, junior, ha corso oggi nella categoria superiore per fare punti ed ha centrato un bersaglio importante, ha rifilato 26”8 alla svedese per nulla appagata dalla Coppa del Mondo sprint ed overall. Terzo posto per l’atleta roveretana Maria Eugenia Boccardi che si è brillantemente comportata in questa sua esperienza in Val di Fiemme, davanti ad un folto pubblico e in una splendida giornata estiva.

Nella categoria junior la svedese Matilda Grahn ha avuto la meglio sulla kazaka Tolmachyova e sulla nostra Vanessa Cagnati, mentre Anna Maria Ghiddi, titolata in anticipo, è arrivata ai piedi del podio.

Infine tra gli junior al maschile trionfo italiano con Gabriele Rigaudo che nello sprint ha avuto la meglio su Carlo Cantaloni e sul kazako Dastan Kalibekov. Quarta piazza per il connazionale Sultan Bazarbekov a cui è stato sufficiente questo piazzamento per aggiudicarsi la Coppa del Mondo di categoria.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa

La tappa fiemmese ha concluso il 2023 e la classifica finale per squadre premia il Kazakistan, che ha approfittato della prima gara stagionale alla quale hanno partecipato soltanto atleti locali. Seconda piazza per l’Italia del direttore tecnico Michel Rainer che ha preceduto Lettonia, Svezia e Ucraina.

C’era anche una gara open, vittoria maschile del bellunese Emanuele Busin su Stefano Mich. Al femminile prima l’elvetica Nicole Donzallaz sulla compagna di squadra Anna Giordan.

Appuntamento adesso al 2024 per uno sport bellissimo che merita di essere sviluppato e coinvolgere più delle diciassette nazioni presenti in Trentino. Il comitato Fiemme World Cup presieduto da Bruno Felicetti anche stavolta chiude in bellezza la stagione, ora gli obiettivi sono tutti rivolti al Tour de Ski di gennaio, con le Olimpiadi di sci nordico all’orizzonte.

Foto: Newspower

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email