Torna a Cavalese Sara Segantin

Proseguono presso la biblioteca di Cavalese gli Aperitivi d’autore. Il prossimo incontro è in programma martedì 17 agosto alle ore 17.30 nel giardino della biblioteca (in caso di maltempo al PalaFiemme), con prenotazione obbligatoria in biblioteca: tel 0462 237544 – biblioteca@comunecavalese.it

In collaborazione con la Libreria Lagorai di Predazzo. L’aperitivo è a cura del Bar L’Ortica di Cavalese.

Tornerà a Cavalese, dove è nata e dove ha trascorso la sua adolescenza, Sara Segantin, che presenterà il suo ultimo libro “Non siamo eroi”, edito da Fabbri.

L’autrice ha 24 anni, di Cavalese, laureata in Lingue e letterature straniere, un master in Comunicazione della scienza, una rubrica fissa nella trasmissione Rai Geo&Geo.

Il libro: Alice ha diciannove anni, è cresciuta in un paesino di montagna, immersa nella natura. Ma cosa succede quando la natura si scatena in modo imprevedibile ed inatteso? La tempesta Vaia dell’ottobre 2018 spinge Alice a rimettere in discussione tutto il suo mondo, anche sé stessa.

Tornata all’università, si scontra con le proprie insicurezze, ma allo stesso tempo scopre in sé una passione ancora sconosciuta – quella per l’ambiente e per l’impegno civile – e si lascia sorprendere dall’amicizia vera e dall’amore. Con lei, sono protagonisti i paesaggi affascinanti del nostro Paese, da proteggere e di cui andare fieri, dalle Alpi alle grotte del Carso, in una storia emozionante di coraggio, forza, legami e sogni che ci ricorda cosa ci rende davvero vivi: lottare per una buona causa.

Un libro adatto anche ai ragazzi, con cui l’autrice cavalesana divulga le tematiche ambientali ed il cambiamento climatico attraverso la narrativa.

Mercoledì 18 agosto alle ore 10.30 sono in programma delle divertenti letture animate con Licia e Daniele del Gruppo Bandus _ i narratori, consigliato per bambini da 3 a 10 anni. E sabato 21 alle 10 “Il sabato delle storie” letture e libri per bambine e bambini da 0 a 6 anni con i loro genitori, a cura delle volontarie NPL Nati per Leggere.

Prenotazione obbligatoria. Si consiglia di portare una coperta per sedersi.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento