U.S. Dolomitica: la festa Sociale 2024 è stata un successo

Dopo una settimana con qualche problema organizzativo visto le condizioni del tempo atmosferico, finalmente nella Domenica delle Palme va in scena a Bellamonte la tradizionale Festa e gara Sociale 2024 della Dolomitica area sci alpino e snowboard.

Fin dal primo mattino il sole presente sulla pista a Castelir dove pochi ma buoni Volontari hanno preparato il tracciato di gara e altri si sono organizzati per la distribuzione dei pettorali ai vari atleti. Pian piano il tracciato di gara ha preso forma: partenza solita in cima allo Skitime, porte rosse e blu ad alternarsi, una bella zona di arrivo abbassata in confronto alla gara di fine corso in modo di avere qualche secondo di gara in più.

Alle 9.45 e quindi in leggero ritardo il Presidente Roberto Brigadoi, con il nr. 1 ha aperto le “danze”. Al traguardo ad aspettarlo il cronometrista Rosario Giuliani che ringraziamo per la collaborazione e un buon pubblico di genitori zii e nonni. Quindi ancora un attimo di pausa per organizzare la postazione del microfono e poi il via degli altri atleti.

Primi a partire sono stati gli atleti che poi sono andati ad organizzare la classica “polentada”, a seguire gli atleti più anzianotti e ancora a seguire le nostre “dame” e gli snowbordisti e ancora i più piccolini, anche del 2019, e su a salire d’età per arrivare agli atleti dei gruppi agonistici giovanili e poi le categorie maggiori maschili. Fra gli ultimi a partire gli atleti più quotati alla vittoria della generale. Ben 118 gli atleti che hanno terminato il tracciato, sicuramente un bel numero, 25 atleti in più dell’anno 2023.

Per le varie classifiche assoluta e di categoria rimandiamo agli allegati mentre raccontiamo che il miglior tempo assoluto è stato realizzato dall’ allenatore del gruppo Giovani della Dolomitica Matteo Loss, secondo posto distanziato di 16 centesimi per un altro allenatore ma del gruppo ragazzi Dolomitica/Cauriol Andrea Rovisi e terzo posto per il teserano Jacopo Zeni allenatore del gruppo allievi Dolomitica-Cauriol-Cornacci. Al 4° posto un altro allenatore del gruppo ragazzi il nostro Enrico Felicetti mentre Nicola Deflorian – Cauriol vincitore dell’edizione 2023 della gara questa volta è soltanto 5° classificato.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa

Dalle 11:30 in poi tutti gli atleti partecipanti alla gara e i famigliari hanno potuto apprezzare la classica “polentada”, ottimo pranzo con polenta, salsiccia, formaggio, fagioli più il bere.

Nel frattempo il Presidente con l’aiuto di alcuni volontari Dolomitica e Cauriol ha allestito la ricca premiazione con coppe e omaggi previsti per tutti gli atleti partecipanti in ogni ordine e grado di categoria.

Appena pronti il Presidente ha ringraziato tutti per la presenza e per l’aiuto ricevuto oggi ma anche durante tutta la stagione da tanti allenatori, collaboratori volontari, dalla Amministrazione Comunale, nonché dalle Società degli Impianti che ci hanno permesso di fare tutti i nostri allenamenti e gare.

L’ Assessore Paolo Boninsegna ha poi portato il suo saluto personale e quello dell’Amministrazione Comunale di Predazzo sempre vicina allo Sport e alla Dolomitica ringraziando il suo Presidente e tutti gli allenatori e volontari per quanto fanno per lo sport in diverse discipline per tutta Predazzo e anche, senza problemi alcuno, per la Valle di Fiemme e spesso anche per il Trentino. I primi ad essere premiati sono stati i volontari della cucina per l’ottimo pranzo preparato che hanno ricevuto anche l’appaluso di ringraziamento da tutti. Quindi grande festa per i vari podi/gruppi di premiati.

Foto: Il gruppo dei polentari

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento