Un omaggio a Morricone da “I suoni delle Dolomiti”

Non poteva che competere con la bellezza naturale che si perde nell’orizzonte di Col Bel in Val di Fassa, la più bella musica che si lega al cinema nel progetto “Cinema Italiano” di Luciano Biondini e Rosario Giuliani che per “I suoni delle Dolomiti” saranno al Col Bel tra il Ciampac e il Buffaure alle ore 12.00 di giovedì 14 settembre.

Con un omaggio a Morricone, Rosario Giuliani al sax e Luciano Biondini alla fisarmonica firmano questo tributo al grande cinema italiano che ha fatto apprezzare il nostro paese in tutto il mondo. Per l’occasione il duo presenta una selezione di alcuni celebri temi di Morricone rivisitati in modo da valorizzarne le melodie e, insieme, da poterli utilizzare come veicolo di improvvisazione. Un’arte, quella dell’improvvisazione, in cui sia Giuliani che Biondini hanno ottenuto importanti riconoscimenti ed apprezzamenti, tanto da rendere i due musicisti da tempo i protagonisti del panorama jazz internazionale. 

 

Come arrivare
da Alba di Canazei con la cabinovia Ciampac e la seggiovia Roseal – Giumela, poi a piedi lungo le creste verso Col Bel
1 ora di cammino, dislivello 130 metri, difficoltà E – facile

oppure
da Pozza di Fassa con la cabinovia Buffaure e la seggiovia Col de Valvacin, poi a piedi lungo il sentiero 613 fino a Sela Brunech e poi lungo le creste verso Col Bel
2 ore di cammino, dislivello 150 metri, difficoltà E – facile

oppure
da Pozza di Fassa con la cabinovia Buffaure e poi a piedi lungo il sentiero 643 fino a Malga Jumela, poi 644 fino al bivio per Sela de Ciamol e Col Bel
3 ore di cammino, dislivello circa 450 metri, difficoltà E – impegnativo

 Escursione con le Guide Alpine del Trentino
€ 15,00 a persona. Agevolazione del 20% per i possessori di Trentino Guest Card e Val di Fassa Guest Card. Prenotazione obbligatoria online, cliccando qui o presso gli uffici turistici entro le ore 12 del giorno antecedente l’escursione.

Recupero in caso di maltempo
ore 17.30 Gran Tobià Taverna Teater, Canazei
I biglietti per l’accesso gratuito in sala sono in distribuzione fino ad esaurimento posti dalle ore 15.30 presso la cassa del teatro.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email