Un viaggio tra stelle e storia: serata astronomica al GEOPARC Bletterbach

Da parecchi anni è il momento culmine della stagione estiva al GEOPARC Bletterbach: lo “sguardo nel passato” con il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, il Planetarium Alto Adige e gli astrofili “Max Valier”. Mercoledì, 24 agosto a partire dalle ore 21, gli osservatori delle stelle e gli appassionati di geologia nel Dolomiti Patrimonio UNESCO Bletterbach ad Aldino rivolgeranno il loro sguardo non verso il basso nella profonda gola, ma verso il cielo notturno sopra il Corno Bianco.

Hella - We design cool shadows

La Luna con i suoi crateri, il pianeta Saturno con i suoi anelli, la Via Lattea e – con un po’ di fortuna – qualche stella cadente possono essere osservati particolarmente bene sul prato sopra il Centro Visitatori di Aldino. Sabrina Bernhard (astrofisica al Planetarium Alto Adige), Benno Baumgarten (geologo) e Brigitte Lintner (astronomi amatoriali “Max Valier”) aiuteranno ad identificare i corpi celesti e le costellazioni, sia a occhio nudo che attraverso il telescopio. I relatori mostreranno quanto sia strettamente legata la geologia all’astronomia. Non a caso, l’Agenzia Spaziale Europea ESA addestra i propri astronauti per future missioni anche nel GEOPARC Bletterbach.

La partecipazione all’evento è gratuita, non è necessaria alcuna prenotazione. L’appuntamento è alle 21 presso il Centro Visitatori GEOPARC Bletterbach ad Aldino. Si consiglia un abbigliamento caldo, in caso di maltempo l’evento sarà annullato.

Cemin Sport

Per ulteriori informazioni visita il sito www.bletterbach.info o chiama il numero 0471 886946.

Martino Vanzo
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email