Una cena di beneficienza a casa propria per l’8 marzo

Non si può uscire a cena? E noi la facciamo ognuno a casa propria, ma tutti assieme. L’’idea è venuta all’associazione di volontariato “La Voce delle Donne” che, in collaborazione con i Cuochi della Val di Fiemme e il gruppo di acquisto solidale “Il germoglio”, per lunedì 8 marzo, propone una cena di beneficenza a casa propria, in occasione della Giornata Internazionale della Donna.
Il Menù ideato (vedi locandina) propone pietanze che utilizzano per gran parte prodotti biologici e locali, a sostegno delle aziende del territorio. Il costo delle cena è di 25.00 a persona, ma sono previste agevolazioni particolari per le famiglie.
I volontari consegneranno l’ordine nel pomeriggio di lunedì 8 marzo in tutti i paesi di Fiemme e Fassa. Le prenotazioni si raccolgono fino a giovedì 4 marzo ai numeri 0462/342085, 333/2682434 e 338/2063667. Il pagamento è previsto solo solo tramite bonifico bancario sul conto corrente di La Voce delle Donne: IT59 T081 8435 8400 0000 1043 936 presso la Cassa rurale ValdiFiemme
indicando nella causale : donazione per 8 marzo 2021.

Il ricavato, detratte le spese, verrà utilizzato a sostegno di donne e famiglie in difficoltà di Fiemme e Fassa. Il menù prevede assaggi di antipasto: bruschetta di pane alla trota di Fiemme en saor, cappuccio rosso marinato e salsa all’uovo, maiale trentino in agrodolce e peperoni. Seguiranno lasagne di crepes, verze e formaggio e per dolce una torta: inevitabilmente la mimosa al limone.
Sono previste agevolazioni per famiglie.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento