Vaia: la rinascita nelle opere degli studenti della Scuola ladina

Nonostante i tre anni trascorsi dalla catastrofica sera del 29 ottobre 2018, la tempesta Vaia non si placa e continua a scuotere i pensieri e le idee delle comunità che ne hanno subito la potenza distruttiva, suscitando riflessioni, dibattito, arte.

La Scuola Ladina di Fassa inaugura nella mattinata di venerdì 29 ottobre una mostra dal titolo Rinascita, realizzata dagli studenti dell’attuale classe quarta del Liceo Artistico delle Arti Figurative, con il coordinamento del prof. Davide Deflorian e della prof.ssa Mariapia Desilvestro. L’allestimento presenta una serie di opere concepite dai ragazzi tramite una rielaborazione personale di materiali naturali, di rami, cortecce, radici, raccolti nei boschi colpiti dalla tormenta. Ciascuno dei giovani artisti, dipingendo o scolpendo il legname raccolto autonomamente, ha dato forma all’ispirazione che ha suscitato il legno stroncato dai venti: ne è emersa una varietà di 13 opere, ognuna con un suo significato e valore, da poter apprezzare nei prossimi giorni nelle aule espositive del Liceo artistico di Pozza, anche dall’esterno attraverso le vetrate dell’edificio.

Nell’ambito della rassegna Vaia, il valore della rinascita organizzata dalle Aziende per il turismo di Fassa e Fiemme per il terzo anniversario di Vaia, la Scuola Ladina presenta al Teatro Navalge di Moena anche una raccolta di opere realizzate dagli studenti delle classi quinte del Liceo artistico con i docenti prof. Claus Soraperra e prof.ssa Miriam Weber. Le installazioni artistiche e i dipinti, realizzati dagli studenti in questi ultimi giorni, vogliono rievocare le energie riguardanti i protagonisti della tempesta, il vento e la foresta, filtrati dall’animo umano, che ne ha tratto sensazioni ed emozioni. I lavori saranno visibili durante il weekend in occasione dei diversi eventi presentati al Navalge e prossimamente nella sede del Liceo.

Una fresca ventata di idee, quella proveniente dal Liceo artistico di San Giovanni, che sulle ceneri di Vaia, vuole essere opportunità di crescita, stimolo di confronto, motore di rinascita.  

Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento