Veronica Gianmoena è campionessa italiana di combinata nordica

Con il centro Giuseppe Dal Ben di Predazzo chiuso per lavori in vista dei Giochi Olimpici 2026 per il secondo anno consecutivo i campionati italiani assoluti e junior di salto e combinata nordica si sono disputati oltre confine, sui trampolini di Villach, in Austria. L’organizzazione è stata però seguita e coordinata da un sodalizio italiano, l’esperto Sci Cai Monte Lussari, che ha proposto sfida dal trampolino Hs90 e gare sulla pista di skiroll nell’anello da 2,5 km dell’Apen Arena.

Un appuntamento tricolore che non ha mancato di regalare soddisfazioni per i colori del Comitato Trentino, considerando che il bottino è stato di ben 7 medaglie delle quali una d’oro grazie alla fiemmese Veronica Gianmoena (Cs Carabinieri) nella combinata nordica senior. Medaglie d’argento poi per Domenico Mariotti del Centro sportivo Esercito nella combinata senior, per il rientrante Giovanni Bresadola dell’Esercito nel salto speciale in recupero dopo l’infortunio al ginocchio e già competitivo. Ha concluso con l’identico punteggio del gardenese Alex Insam. Quindi con Giada Delugan della Dolomitica nella combinata junior e con Eros Consolati sempre del sodalizio di Predazzo nella stessa categoria. Bronzo infine per Annika Sieff delle Fiamme Oro nel salto speciale senior femminile e per Bryan Venturini della Dolomitica nella combinata junior.
Il podio della combinata senior con Domenico Mariotti argento.

Gli alti campioni italiani rispondono ai nomi di Francesco Cecon dell’Esercito e Lara Malsiner delle Fiamme Gialle nel salto senior, quindi Raffaele Buzzi dei Carabinieri nella combinata senior, Greta Pinzani del Monte Lussari e Manuel Senoner nella combinata junior, con il gardenese oro anche nel salto, dove al femminile ha primeggiato Martina Zanitzer.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa

Per quanto riguarda gli altri piazzamenti degli atleti trentini in gara da segnalare nella gara assoluta di salto il sesto posto di Iacopo Bortolas delle Fiamme Gialle (quarto poi in combinata), l’ottavo posto di Domenico Mariotti e il 14° di Stefano Radovan delle Fiamme Gialle, successivamente ottavo nella combinata nordica. Nella gara assoluta Eros Consolati è giunto nono, Bryan Venturini decimo e Luca Libener 11°, ma quarto junior. Nella combinata nordica ha deciso di cimentarsi per un giorno col vecchio amore anche Annika Sieff, che ha concluso quarta.

Nella competizione di salto speciale junior Giada Delugan è terminata al quinto posto, quindi nel salto junior dal trampolino Hs98 si sono cimentati anche i giovani aspiranti trentini Martin Chenetti della Monti Pallidi, settimo, e Manuel Boninsegna della Dolomitica ottavo, mentre Eros Consolati ha chiuso quarto, proprio davanti a Bryan Venturini, con Luca Libener nono.

Foto: Il podio della combinata senior con Veronica Gianmoena oro – FISI

Expert f.lli Tomaselli
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email