Villaggio olimpico: alla Edilmartinol i lavori del padiglione Nicolaucich

Sono stati consegnati ieri alla ditta appaltatrice Edilmartinol di Predazzo, i lavori per il padiglione “Nicolaucich” della Scuola alpina della Guardia di Finanza che nel 2026 diventerà il villaggio olimpico per le Olimpiadi e Paralimpiadi invernali 2026. L’Agenzia Provinciale per le Opere Pubbliche – Servizio Opere Civili della Provincia autonoma di Trento è stata delegata dalla Guardia di Finanza e dall’Agenzia del Demanio ad eseguire le opere necessarie (in base ad un accordo firmato anche da Fondazione Milano Cortina 2026 e Coni) per la realizzazione del villaggio Olimpico e Paralimpico presso la Scuola Alpina di Predazzo.

L’intervento, per il quale è stata fatta la consegna dei lavori, denominato Unità Funzionale UF4 (adeguamento del padiglione “Nicolaucich”), ha un costo complessivo di 1,37 milioni di euro (costo dei lavori più le somme a disposizione per imprevisti e altre voci) ed è il primo dei cinque interventi previsti per la riqualificazione della Scuola Alpina della Guardia di Finanza, che prevede costi complessivi per 50,3 milioni di euro e che comprende:
Lotto Funzionale 1 – “Nuovo padiglione”; Lotto Funzionale 2 Demolizione e ricostruzione del padiglione “Latemar”; Lotto Funzionale 3 – Ristrutturazione del padiglione “Macchi”; Lotto Funzionale 4 – Adeguamento del padiglione “Nicolaucich”; Lotto Funzionale 5 Adeguamento del padiglione “Musto”.

Hella - We design cool shadows

Per le altre Unità Funzionali si stanno completando le procedure di appalto. L’unità funzionale UF4 prevede la realizzazione di 35 camere da letto e 70 posti letto necessari per ospitare gli atleti presenti nel Villaggio Olimpico. Il progetto comprende soluzioni per garantire l’accessibilità, cioè la totale fruizione nell’immediato dello spazio costruito interno, al fine di renderlo conforme alle esigenze degli atleti paralimpici. Il padiglione Nicolaucich presenta un volume pari a 20.625 metri cubi, per una superficie complessiva di 1875 metri quadrati.

Questi i principali dati tecnico – amministrativi:
Responsabile del procedimento: ing. Marco Gelmini del Servizio Opere Civili Provincia; Progettisti: Servizio Opere Civili Provincia; Coordinatore della sicurezza: arch. Giorgia Gentilini; Direttore dei lavori: ing. Davide Viel del Servizio opere civili Provincia Ditta appaltatrice: Edil Martinol di Predazzo.

Importo lavori di progetto esecutivo: prezzo dei lavori a base di appalto 949.405,66 Euro di cui 14.494,72. euro per la sicurezza Tempo di esecuzione dei lavori: 150 giorni naturali e consecutivi.

Ski Area Catinaccio a Vigo di Fassa
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Lascia un commento