Wasn’t Born To Follow”- w/some lyrics The Byrds

Easy Rider, all’inizio,  sembra acqua fresca, un film documentario sugli hippies e sulla controcultura di oltre mezzo secolo fa. Poi esplode la violenza così ben traccontata da un Jack Nicolson da sballo che disquisisce con grande lucidità sulla libertà e sul potere..

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento