Cavalese: Giallo&Noir con Alice Basso

E’ partita con successo la prima edizione di Cavalese giallo&noir, il 12 luglio scorso Fausto Vitaliano ha presentato il libro “Scritto sulla sabbia: l’ultima indagine di Gori Misticò”,

Il prossimo appuntamento è per mercoledì 20 luglio alle ore 21.00 al PalaFiemme di Cavalese con Alice Basso, che presenta “Una stella senza luce”, ed. Garzanti.

L’incontro sarà condotto dallo scrittore Paolo Roversi, direttore artistico della rassegna, oltre che ideatore e direttore di NebbiaGialla Suzzara noir festival e di Lake Como Crime festival.

Una stella senza luce“, è il terzo capitolo delle “avventure” di Anita Bo, un romanzo che mescola commedia e giallo, ma soprattutto racconta il mondo del cinema italiano dei primi tre decenni del Novecento.

Alice Basso riesce a raccontare l’Italia degli anni ’30, creando un universo popolato da personaggi credibili, attraverso una scrittura leggera ma mai banale, che permette al lettore di sognare, senza dimenticare che la collocazione temporale, con le sue leggi e imposizioni, non è finzione ma realtà storica, usando l’arma dell’ironia in modo sottile e misurato.

Alice Basso (Milano, 1979), redattrice, traduttrice dall’inglese, musicista ed illustratrice, e autrice della serie di romanzi di successo con protagonista Vani Sarca, una ghostwriter appassionata di gialli che si trova sovente a collaborare in alcune indagini di polizia.

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero e gratuito.

A complemento della rassegna la biblioteca proporrà quest’estate anche due “Apericene con delitto” con la Compagnia Gli Ammazzacaffé, venerdì 29 luglio e venerdì 19 agosto alle ore 19.30, a pagamento, con prenotazione obbligatoria in biblioteca.

Tutte le info sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/cavalesegiallonoir

Sito internet: www.cavalesegialloenoir.it

Per informazioni: Biblioteca di Cavalese tel. 0462 237544 o WhatsApp 3383040831

e-mail: biblioteca@comunecavalese.it

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento